SHARE

La Riozzese conquista la Coppa Italia
Nella finale di Firenze battuto il Napoli 4-2 ai tempi supplementari.

Firenze, 11 maggio 2019 – La Riozzese conquista la Coppa Italia. Il team lombardo, ancora in corsa per un posto in Serie B (affronterà nello spareggio il Milan Ladies il prossimo 18 maggio), ha alzato al cielo di Firenze il primo trofeo nella nuova Serie C, battendo il Napoli per 4-2 al termine di una partita per cuori forti. È stato il Centro di Formazione LND “Gino Bozzi” il teatro della finalissima, appena due giorni dopo la disputa della Coppa Italia Dilettanti vinta dal Casarano.

È stata una sfida da togliere il fiato, con le due formazioni che si sono affrontate fino all’ultimo minuto dei tempi supplementari. Il Napoli parte forte e dopo 5 minuti passa in vantaggio con Tammik. Al 19’ la Riozzese pareggia il conto con Grumelli su calcio di rigore. Nel finale di tempo le partenopee si riportano avanti: in gol ancora Tammik (doppietta per lei). Nel secondo tempo, quando tutto sembra far presagire il successo del Napoli, allo scadere del recupero la Riozzese trova il pareggio con capitan Galbiati che prolunga il confronto all’extra time. Ed è proprio nella successiva mezzora che la squadra di mister Salterio riesce a costruire il suo trionfo. Al 5’ del primo tempo supplementare, Pedretti firma il sorpasso dal dischetto, con il Napoli già in inferiorità numerica dalla fine dei 90 minuti regolamentari per l’espulsione di Kutter. All’8’ del secondo tempo supplementare arriva il colpo del ko con la realizzazione di Codecà.

Per la LND hanno assistito all’incontro il Vice Presidente LND (Area Sud) nonché Delegato al Dipartimento Calcio Femminile Sandro Morgana, il Consigliere Federale LND Francesco Franchi, il Presidente del Comitato Regionale Paolo Mangini, i responsabili regionali del calcio femminile Luciana Saturni (Toscana) e Luciano Gandini (Lombardia), il segretario del Dipartimento Calcio Femminile Patrizia Cottini ed il responsabile CAI Andrea Gervasoni insieme al designatore per la Serie C Tiziano Reni.

“È stata una gara tirata e combattuta, tra due squadre che con hanno mai mollato fino alla fine – ha commentato Sandro Morgana – Questa prima Coppa Italia della nuova Serie C ha impreziosito una stagione importante del calcio femminile della Lega Nazionale Dilettanti, con il campionato e le attività del Dipartimento dedicato, dimostrandosi competizione di livello, con schemi interessanti a tanto agonismo”.

Al termine del match è subito arrivato il messaggio del presidente della LND Cosimo Sibilia, con un pensiero alle finaliste ed al movimento del calcio femminile: “Faccio i complimenti alle due società, che hanno onorato la competizione dopo una stagione vissuta da protagoniste. Tutto ciò conferma in pieno l’importanza della base per la crescita e l’affermazione del calcio femminile. Lo sviluppo della disciplina non può prescindere dall’impegno e dall’investimento sul territorio, nel quale la Lega Nazionale Dilettanti impegna da anni risorse e volontari”.

RIOZZESE-NAPOLI 4-2 dts (2-2)
Marcatori: 5’pt Tammik (N), 19’ pt Grumelli (R), 36’ pt Tammik (N), 50’st Galbiati (R); 1’pts Pedretti (R), 8’sts Codecà (R)

Riozzese: Selmi, Tugnola, Pedretti, Galbiati, Callovini, Grumelli (38’st Straniero), Dossi (17’st Edoci), Postiglione (1’st Liuzzi), Oleotti (17’st Redolfi), Codeca, Lecce (12’sts Varone; a disp.: Ballabio, Spinelli; All. Salterio
Napoli: Del Pizzo, Schioppo, Di Marino, Caiazzo, Asta, De Biase (15’sts El Bastali), Kutter, Bannikova, Massa (33’st Sibilio), De Paula (47’st Russo), Tammik; A disp.: Ruotolo, Amodio, Moccia, Borrelli; All. Marino
Arbitro: Maccarini di Arezzo
Ammoniti: Codecà, Edoci, Liuzzi, Straniero (R), Kutter, De Paula, Borrelli;
Espulsi: espulsa al 27’st Kutter (N)