22/05/2024

Coppa Italia di serie C, colpaccio della Riozzese a Vittorio Veneto, pari del Napoli a Perugia

PERUGIA – NAPOLI 1-1

Termina sul risultato di parità per 1-1 l’andata della semifinale di Coppa Italia disputata in Umbria con i grifoni che passano in vantaggio con Bylykbashi al 20’, ma nella ripresa, al 68’, Sibilio per le campane riporta in parità il risultato; la gara di ritorno è in programma a Napoli mercoledì 17 aprile.

Di seguito le dichiarazioni post partita dei due allenatori Peverini e Marino:

«Primo tempo meglio noi – il commento del mister dei grifoni Vania Peverini – siamo riuscite a spingere di più, poi nella ripresa è venuto fuori il Napoli. Diciamo che l’importante oggi era non perdere, e le ragazze hanno offerto una prova di grande carattere. Siamo in lotta piena per la finale che vogliamo raggiungere a tutti i costi, e daremo il mille per cento nella gara di ritorno per riuscirci». Tra le migliori Serluca e Ceccarelli: «Serluca è ormai una garanzia – prosegue Peverini – e Ceccarelli ha messo nella sua prova tanta quantità e qualità, però tutte hanno disputato una gara di altissimo livello».

 “La prestazione della squadra non è stata all’altezza di quanto mi sarei aspettato – ha spiegato a fine partita il mister delle partenopee Marino -. Avevamo tante assenze ma non rappresentano un alibi e mi sarei aspettato un approccio diverso alla gara. Nonostante questo, però, abbiamo conquistato un pareggio molto utile in vista della sfida di ritorno, che lascia la qualificazione alla nostra portata”.

VITTORIO VENETO – RIOZZESE 0-1

Una rete di Edoci al 78’ consente alle rosanero di espugnare il difficile campo “Barison” concedendo alla squadra di Salterio un non indifferente vantaggio in vista del return match del 17 Aprile.

Le vincenti dei due incontri si sfideranno in finale in gara unica il 4 Maggio.

Di seguito le dichiarazioni post partita dei due allenatori Toffolo e Salterio:

Non era facile pensare di fare punti contro la migliore squadra che si potesse affrontare a questo punto della competizione, ciò nonostante le geometrie dettate in campo non hanno lasciato scampo alle tose, che hanno disputato una gara all’altezza del nome che portano.
“Non c’è però tempo per rilassarsi – le parole di Mister Salterio della Riozzese – sappiamo cosa vuol dire ribaltare la partita avendolo fatto anche contro il Como 2000, ragion per cui non si può pensare di avere chiuso i giochi. Il ritorno sarà battaglia vera.”

 

Abbiamo provato a giocare la gara adottando un modulo diverso rispetto al solito, le ragazze lo hanno interpretato nel migliore di modi, abbiamo disputato una buona gara, combattendo, creando e giocando palla a terra, prosegue il mister delle tose Toffolo, il risultato alla fine non ci è stato favorevole ma avremmo meritato di raccogliere qualcosa in più, almeno il pareggio sarebbe stato il risultato piu’ giusto; la qualificazione è ancora aperta a qualsiasi tipo di punteggio, andremo a Riozzo per cercare di vincere la gara, cercando di sfruttare quelle poche occasioni da rete che ci potrebbero capitare durante l’incontro.”

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer