04/02/2023

Quarti di Finale – Andata 29 gennaio 2022

C’è il tutto esaurito al Centro Sportivo Comunale di via Gerett al Lambro per assistere alla partita tra Como e Roma, valida per l’andata dei quarti di finale di Coppa Italia.

Alessandro Spugna deve fare a meno di diverse giocatrici, alle già note Bartoli e Ciccotti si aggiungono anche Giugliano, Pirone e Borini. Il mister giallorosso schiera in campo la seguente formazione: Ceasar, Pettenuzzo, Linari, Di Guglielmo, Bernauer, Greggi, Andressa, Haavi, Glionna, Lazaro, Serturini.

Al 6’ grande azione della Roma con Serturini che si invola sulla destra, cross perfetto per Haavi che colpisce di testa ma Small compie un vero e proprio miracolo deviando in calcio d’angolo.

Sul seguente tiro dalla bandierina, il pallone arriva al centro dell’area per Di Guglielmo che riesce a concludere ma il portiere del Como è ancora una volta pronta e respinge la minaccia.

Al 10’ è ancora una volta Serturini che se ne va sulla destra, cross basso per Lazaro che arriva a rimorchio e da pochi passi, mette il pallone in rete. La gioia del gol però, dura pochissimo perché il direttore di gara annulla per fuorigioco.

Ancora Roma pericolosa al 13’ con Lazaro che serve Andressa, il pallone respinto dal difensore, arriva tra i piedi di Serturini che calcia dal limite dell’area ma il tiro termina di poco alto sopra la traversa.

Ripartenza perfetta delle giallorosse al 16’ Serturini con il tacco trova Pettenuzzo, l’esterna corre sulla fascia e appena arrivata, al limite dell’area effettua un pericoloso cross sul primo palo, respinto in calcio d’angolo dalla difesa di casa.

Al 23’ rischio per il portiere Small che riceve un retro passaggio da Pastrenge, non respinge bene il pallone che sbatte su Lazaro ma è fortunata perche poi se lo ritrova tra le mani.

Punizione per la squadra di Alessandro Spugna al 29’ con Andressa che calcia ma il pallone è debole e termina largo.

Clamorosa occasione per la Roma al 30’ con una triangolazione tra Glionna e Andressa in area di rigore; il tiro dell’esterna giallorossa è respinta dal difensore, il pallone arriva ad Andressa che calcia a botta sicura ma il rasoterra termina di poco largo alla destra del portiere. 

La risposta del Como non si fa attendere e arriva al 33’ con Di Luzio che protegge bene il pallone e regala un assist a Kubassova che calcia verso la porta ma Ceasar blocca.

Un minuto dopo, Serturini trova Lazaro precisa sia nell’inserimento che nella conclusione ma Small è attenta e blocca a terra il pallone.

Vantaggio giallorosso al 43’ con Haavi che dalla sinistra crossa al centro dell’area un pallone su cui si avventa Lazaro che di testa non lascia scampo al pur attento portiere statunitense del Como.

Senza recupero, arriva il duplice fischio del direttore di gara che manda le squadre al riposo con la Roma avanti per 1-0.

Subito pericolosa la squadra giallorossa dopo pochi secondi di gioco con Lazaro a pochi passi dalla porta, ma la spagnola è anticipata con i pugni da Small.

Al 49’ cross di Andressa dalla destra e colpo di testa di Bernauer dal centro dell’area di rigore che termina di pochissimo largo alla sinistra del portiere. Il direttore di gara però, segnala una posizione di fuorigioco della ragazza giallorossa.

Ancora una grande occasione per la Roma al 50’ con Greggi che serve in profondità Serturini, la conclusione immediata con il piatto destro, viene bloccata a terra da Small.

Al 56’ Bernauer recupera il pallone, triangola con Lazaro e lancia in profondità Serturini; l’esterna spinge sulla sinistra e serve un assist al centro dell’area per Haavi che tutta sola controlla il pallone e con il destro supera l’estremo difensore locale. È il 2-0 per la Roma.

Doppio cambio nel Como, al 61’ escono l’infotunata Pastrenge e Carp ed entrano l’ex Lipman (un anno in maglia giallorossa) e Rigaglia.

Al 67’ azione di Glionna sulla destra e pericoloso cross in area di rigore con la splendida uscita di Small che agguanta il pallone.

Al 68’ cambi anche per Alessandro Spugna che sostituisce Glionna e Di Guglielmo con Soffia e la nuova arrivata Kollmats che fa così il suo esordio in maglia giallorossa.

Sostituzione anche nel Como con Beil che lascia il posto ad Elisa Carravetta.

Al 71’ calcio di punizione per il Como battuto proprio da Carravetta e colpo di testa di Rigaglia con splendida risposta di Ceasar che respinge il pallone in calcio d’angolo.

Conclusione dal limite dell’area di Rigaglia al 77’ che termina alta sopra la traversa.

La squadra di Sebastian De La Fuente prova a riaprire la partita e al 79’ ha una buona occasione con Elisa Mariani che calcia sul primo palo ma è attenta Ceasar e respinge in calcio d’angolo. 

Esce Andressa all’80’ ed entra la giovane primavera Anastasia Ferrara al suo esordio in prima squadra.

All’84’ Ceasar rinvia male il pallone, conclusione volante di Rigaglia dal limite dell’area ma è bravissima Camelia a recuperare la posizione e a respingere in angolo.

Sostituzione all’87’ nella squadra di casa con Claudia Roventi che prende il posto di Vergani.

Alla ripresa del gioco, lancio lungo di Soffia per Lazaro che si invola verso la porta e dai 25 metri lascia partite un pallonetto sull’uscita del portiere, con il pallone che termina in fondo alla rete. È il gol del 3-0 per la Roma.

Ne approfitta Alessandro Spugna per effettuare una doppia sostituzione, escono proprio Lazaro, autrice di una doppietta personale e Serturini, al loro posto entrano Corelli e Battistini.

Il direttore di gara assegna 5’ di recupero.

Occasione al 93’ proprio per Alice Corelli che si presenta a tu per tu con il portiere ma si vede respingere da pochi passi dalla porta, la conclusione da Small.

Finisce 3-0 per la Roma che batte un’ottimo Como, la squadra di De La Fuente si è giocata senza paura le sue chance ma ha trovato davanti a se una squadra più forte e ha perso… complimenti però per aver offerto una prestazione di assoluto valore.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer