Colpi di tacco, 1° puntata, ospiti : Massa della San Marino Academy e Boldrini del Ravenna

Lunedi 20 Settembre 2021 alle ore 21.30 è andata in onda la prima puntata della seconda edizione della trasmissione sportiva “Colpi di tacco”, format di intrattenimento dedicato al calcio femminile condotta dal giornalista Francesco Goccia del Giornale di Roma.

La prima diretta streaming della nuova stagione ha avuto come ospiti le giovani calciatrici Alessandra Massa ed Arianna Boldrini, ex compagne di squadra nell’As Roma, nelle cui fila, hanno vinto per due volte consecutive lo scudetto Primavera, superando in finale, nella stagione 2019/2020 con il punteggio di 2-1 la Juventus per poi replicare il trionfo nella successiva annata 2020/2021 per 1-0, risultato maturato nuovamente nel finale di gioco e sempre ai danni della squadra bianconera.

Per uno strano scherzo del destino, le due calciatrici si sono ritrovate come rivali sul campo di calcio, Domenica 19 Settembre, in occasione della 2° giornata del campionato di serie B, in occasione della sfida vinta dal Ravenna sul San Marino con il punteggio di 2-1.

Per chi si fosse perso la puntata è possibile rivedere la trasmissione attraverso il link del canale You Tube del Giornale di Roma tv https://www.youtube.com/watch?v=VnBOOexOLYk o collegandosi alle pagine social del 20/9/2021 :

https://www.facebook.com/calcioinrosa/

https://www.facebook.com/francesco.goccia.9/

https://www.facebook.com/ilgiornalediroma/

Nel frattempo andiamo a conoscere meglio le due protagoniste, presentando la loro personale scheda.

Alessandra Massa, classe 2002, alta 1,68 cm e 58 kg di peso, nativa di Genova, si avvicina al mondo del calcio, grazie al padre e alla sorella che la portano allo stadio sin da piccola, trasmettendole la passione per il pallone; inizia la carriera a livello agonistico a 13 anni nel San Fruttuoso per poi militare nel Sant’Eusebio, squadre locali della Liguria con cui vince i campionati regionali under 12 e 14; a seguire passa per 4 stagioni nel Genoa prima di accasarsi nella società capitolina che decreta il suo personale trionfo a livello giovanile con 2 campionati nazionali ed una coppa Italia in bacheca; a partire da questa stagione, nuova avventura nella prima squadra della San Marino Academy, compagine militante nel campionato cadetto che si è assicurata con la formula del prestito le sue performances dal Genoa Cricket and football club, società detentrice del cartellino.

Atleta poliedrica, capace di ricoprire con medesimi egregi risultati, diversi ruoli del campo, dall’attaccante alla trequartista, è dotata di un buon dribbling, potendo vantare, inoltre, nella velocità e cattiveria agonistica le sue caratteristiche principali.

Arianna Boldrini, classe 2001,alta 1,65 cm e 55 kg di peso,nasce a Romae viene invogliata sin dai primi anni al mondo del pallone dai due fratelli maggiori e dal padre, titolare di una scuola calcio; dopo aver iniziato a giocare con i maschietti del quartiere, a 13 anni passa nella Roma calcio femminile per poi trasferirsi all’età di 16 anni al Grifone Gialloverde nelle cui fila rimane una sola stagione; l’anno seguente l’approdo all’As Roma Primavera nelle cui fila vince due scudetti ed una Coppa Italia; da quest’anno, stimolante esperienza in serie B nel Ravenna che ha acquisito le prestazioni della calciatrice, in prestito dalla società giallorossa, titolare del cartellino.

Centrocampista di qualità, ha nella visione di gioco la sua migliore prerogativa.

Foto di Fabio Cittadini

Mariano Ventrella