03/10/2022

Claudia Ridolfi e Mathilda Andreoli al Tavagnacco

Fonte: upctavagnacco.com

Non si ferma la campagna acquisti del Tavagnacco che mette a segno altre due giovani. Mathilda arriva dal Lugano mentre Claudia proviene dalla Primavera della Roma.

E’ una vera e propria rivoluzione quella messa in atto dal Tavagnacco. La squadra gialloblù cambia molto e si rinforza in mezzo al campo e sulle fasce con due giovani calciatrici. Ha appena 18 anni, infatti, Claudia Ridolfi (nella foto) e proviene dalla Primavera della Roma. In giallorosso ha militato per otto stagioni con la trafila dell’intero settore giovanile. «Ho scelto il Tavagnacco perché è stata la società che mi ha voluto di più -le parole dell’ex romanista -, sarà un’esperienza stimolante venire in Friuli a fare la serie B». Claudia è una centrocampista centrale, dotata di ottimo senso della posizione, buona tecnica, tiro da lontano ed è forte sulle palle alte. «Sono duttile. Mi adatto a giocare in varie posizioni. Ho agito anche da difensore centrale e l’anno scorso da esterno sinistro nel 3-5-2».

Mathilda Andreoli, 20 anni, ha giocato gli ultimi 4 anni nel Lugano, in Svizzera. Può fungere da attaccante esterna nel 4-3-3, da trequartista e all’occorrenza da mezzala. Si descrive così: «Partendo dalla corsia mancina, mi piace rientrare e calciare in porta. Utilizzo anche il piede sinistro, ma devo migliorare nel gioco a due tocchi e far circolare più velocemente il pallone». La ragazza ha parlato al telefono con mister Recenti e ha come sponsor anche Caterina Dieude, ex Tavagnacco e sua compagna di squadra in Svizzera l’anno scorso. «E’ stata lei a convincermi. Ad accettare il Tavagnacco Vengo da Bellinzona e sono incuriosita anche dal paesaggio del Friuli oltre che dalla qualità della vita di cui mi hanno parlato benissimo».

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer