25/05/2022

14 giornata – recupero 1 maggio 2022

Gara difficile per il Como Women a Tombolo, contro il Cittadella, squadra coriacea, che già all’andata mise in difficoltà la formazione di de la Fuente.

Inizio di partita equilibrato, con nessuna della due squadre che riesce a prendere il sopravvento in modo deciso, anche se è il Como a essere più convinto delle proprie possibilità. Al 10’, al rientro dopo la squalifica, Di Luzio conquista una punizione dal limite, sulla sinistra, Carp sul pallone, tiro angolatissimo, Toniolo vola in angolo. Dal corner, angolo di Beil, Lipman di testa e primo gol stagionale per il Cigno di Malta, Como Women in vantaggio, è l’11’. Al 15’ Fracaros prova da sinistra, tiro cross sul fondo. Al 22’ punizione di Saggion, nulla di fatto, poi ancora calcio piazzato di Masu da 25 metri centrale, altissimo.

Como in controllo, ma non riesce a trovare lo spunto giusto per mettere al sicuro il risultato. Al 43’ palla in area Como pericolosa, respinge Lipman, primo campanello d’allarme in difesa. Al 47’, in pieno recupero, Beil serve Picchi, provvidenziale intervento in angolo della difesa, che salva un tiro a botta sicura.

Nella ripresa il Cittadella ci prova, al 3’ in contropiede,  palla in area a Lattanzio, che calcia, bene,  Bettineschi attenta, blocca. Al 9’ punizione da metà campo per Cittadella, testa di La Rocca, pericolosa appena sopra la traversa. La squadra veneta mostra le sue qualità di squadra coriacea, ma il Como regge l’urto iniziale della ripresa e riparte con le sue trame. Al 10’ gran palla di Carp in mezzo per Picchi che non arriva per un soffio. All’11’ Peruzzo da sinistra, tiro cross di poco a lato, comunque sotto il controllo di Bettineschi. Al 19’ Bella triangolazione di Beil, che colpisce il palo e sfiora il raddoppio, occasionissima per le lariane di mettere al sicuro il risultato. Al 24’ da trenta metri Rigaglia, subentrata a Carp,  sfiora il gol in pallonetto, palla di pochissimo alta, con Toniolo battuta. Al 37’ ancora Rigaglia da pochi metri, miracolo Toniolo che devia sulla traversa, poi Beil riprende, para ancora Toniolo.

Nel finale il Cittadella prova a cercare il pareggio, ma la difesa comasca regge bene e sostanzialmente non corre alcun grosso pericolo se non in qualche calcio piazzato, ma sempre ribattuto. Dopo tre minuti di recupero il triplice fischio, il Como conquista la settima vittoria consecutiva, e si avvicina al Brescia capolista, sconfitto a Ravenna.

Domenica si torna a Ponte Lambro, avversario il Palermo, per continuare a stupire!!!! (DM)

Cittadella Women – Como Women 0-1

Marcatori: 11’ pt. Lipman

Cittadella Women: Toniolo, La Rocca, Masu, Ripamonti, Fracalos (35′ s.t. Pizzolato), Corazzi (46′ s.t. Mounecif), Domi (22’ s.t Martelli), Peruzzo, Saggion, Lattanzio, Begal (22’ s.t. Zorzan). A disposizione: Dilettuso, Novelli, Peressotti, Schiavo, Meneghetti.

All. Salvatore Colantuono

Como Women: Bettineschi, Cecotti, Lipman, Rizzon, Vergani (41′ s.t. Taborda), Pastrenge (26’ s.t. Carravetta), Picchi, Hilaj, Beil (41′ s.t. Mariani) Carp (12’ s.t. Rigaglia), Di Luzio. A disposizione: Small, Cavicchia, Dubini, Bianchi, Roventi. All. Sebastian de la Fuente

Arbitro: Silvia Gasperotti, di Rovereto. Ass. 1 Alessandro Castellari, di Bologna, Ass. 2: Marjo Mehili, di Trento

Ammoniti: Lattanzio (CI) 18’ p.t., Ripamonti (CI) 41’ p.t., Lipman (CO) 21’s.t., Rigaglia (CO) 44’ s.t.

Espulsi: nessuno

Angoli: 0-3

Recupero: 3’+ 3’

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer