SHARE

Buona la prima. La Primavera del ChievoVerona Valpo non sbaglia all’esordio in campionato: ieri a Ravenna le gialloblù del tecnico Veronica Brutti si sono imposte con un netto 5-0 sul San Zaccaria. La squadra, al di là del risultato, ha convinto sia per la propositività del gioco espresso che per la mentalità dimostrata nell’arco dei novanta minuti. Positive sono le sensazioni dell’allenatrice clivense alla luce di questi primi tre punti stagionali: «Sono molto felice, soprattutto per la bontà del calcio proposto dalle ragazze – commenta mister Brutti – il mio Chievo ha messo in mostra il giusto atteggiamento, provando sempre ad attaccare nonostante il vantaggio. Se le mie giocatrici mi sono piaciute sotto l’aspetto caratteriale, la fase sulla quale dobbiamo lavorare è senza dubbio quella realizzativa, in quanto è vero che abbiamo segnato cinque gol, ma sotto porta ne abbiamo sbagliati davvero tanti. Si è formato un bel gruppo e ci tengo a sottolineare come tutta la rosa sia per me fondamentale: anche coloro che ieri non hanno giocato sono per me indispensabili in ottica futura. Ora godiamoci questo successo, tre punti che fanno bene soprattutto al nostro morale». La prossima domenica sosta e poi sotto di nuovo col campionato. Il tecnico scaligero ha analizzato gli imminenti impegni del suo ChievoVerona Valpo. «Il prossimo turno riposeremo, poi torneremo nuovamente in Romagna per sfidare il Castelvecchio. Le realtà più ostiche del raggruppametno? A mio avviso sono Tavagnacco ed Hellas Verona: sarà con loro che ci giocheremo l’accesso al turno successivo. L’ambiente qui al Bottagisio è positivo, in quanto squadra, staff tecnico e società remano tutti nella medesima direzione. Sono ottimista».

Questo il tabellino del match disputato ieri:

San Zaccaria: Balardini, Sabelli, Omokaro, Severi, Ercolani, Campi, Orsenico, Bonelli, Jaszczyszyn, Matteucci, Raggi
A disposizione: Mirabello, Babini, Eusebi

ChievoVerona Valpo: Raicu, Maffei, Olivini, Rizzioli, Tunoaia, Volpato, Micheli, Mombelli, Lonati, Zoppi, Bonenti
A disposizione: Sesti, Spanó, Piatti, Zappa, Piccirillo, Bertini, Zanardo

Sostituzioni:

15’ Babini/Orsenico

50’ Mirabello/Babini

61’ Piccirillo/Bonenti

61’ Piatti/Volpato

70’ Eusebi/Sabelli

75’ Zappa/Olivini

75’ Spanó/Mombelli

Reti: 6’ Olivini, 35’ Micheli, 45’+1 Zoppi (rigore), 49’ Micheli, 81’ Piccirillo