SHARE

Prosegue senza intoppi la preparazione estiva del ChievoVerona Valpo. La compagine clivense, presentatasi ufficialmente lo scorso mercoledì presso la concessionaria Gruppo Fimauto Autogemelli, ha scollinato il primo mese di allenamenti e continua a lavorare assiduamente per arrivare pronta all’esordio in campionato. Le ultime due uscite, rispettivamente contro Vicenza e Fortitudo Mozzecane, hanno evidenziato una netta crescita a livello fisico da parte della squadra, con i nuovi acquisti che stanno gradualmente assorbendo i dettami di gioco di mister Diego Zuccher. Proprio assieme al tecnico gialloblù abbiamo tracciato un bilancio di queste prime settimane di campo, analizzando le sue impressioni relative alla nuova annata. «Le sensazioni in questo periodo sono principalmente quelle legate agli allenamenti – spiega il mister – quindi diciamo che il vero riscontro lo avremo il prossimo sabato, in quanto se non dovesse partire il campionato abbiamo già fissato un’amichevole interna contro il Mozzanica. La squadra comunque sta lavorando bene e pian piano sta smaltendo gli importanti carichi di lavoro che le abbiamo sottoposto, per cui complessivamente non posso che ritenermi fiducioso in vista dell’inizio della stagione. Come procede l’adattamento dei nuovi acquisti? Sono tutte ragazze che lo scorso anno erano protagoniste nelle rispettive realtà, per questo servirà un po’ di tempo per trovare la giusta sincronia con il resto del gruppo. La strada che abbiamo intrapreso è quella giusta: continuiamo a percorrerla con ancora più determinazione».

Uno dei volti nuovi nell’organico scaligero è quello di Stefania Tarenzi, attaccante prelevata dal Sassuolo con l’intento di incrementare la pericolosità offensiva della squadra veronese. In seguito riportiamo il link con le sue impressioni dopo il primo mese da giocatrice del ChievoVerona Valpo.

VIDEO INTERVISTA A STEFANIA TARENZI: https://www.youtube.com/watch?v=vAMCPStNpGs