04/02/2023

12a giornata – 20 dicembre 2022

In occasione dell’ultima gara del 2022 l’H&D Chievo Women, come è stato ribattezzato qualche giorno fa, ospita il Ravenna. Cambia la denominazione del club, ma non la fame di vittorie della squadra gialloblù, chiamata al riscatto dopo la rocambolesca sconfitta sul campo della Ternana.
Mister Venturi opera una solo variazione rispetto a sette giorni fa, con Scuratti nella linea a tre al posto di Puglisi nel consueto 4-3-3.

PRIMO TEMPO | Tutta la voglia di cancellare il risultato della scorsa settimana si traduce nei primi micidiali minuti della formazione di casa, che assesta un doppio colpo che condizionerà tutto il match.

Uno-due Chievo! | L’incontro, infatti, si sblocca dopo appena tre minuti. Cross dalla destra di Alborghetti che pesca l’inserimento di Sara Tardini. La numero 25 arriva in corsa e di testa sigla l’1-0!
Secondo gol stagionale per la centrocampista, ancora una volta abile e decisiva nel gioco aereo proprio come accaduto nella vittoriosa trasferta di Brescia.

Le gialloblù non si fermano e in meno di un minuto trovano il raddoppio. Ancora Alborghetti protagonista, che questa volta decide di affondare in area e mettersi in proprio con la conclusione. Vicenzi respinge, Ferratosembra tagliata fuori in controtempo, ma la bomber col tacco, in caduta, riesce comunque a ribadire in rete!

In quattro minuti le locali hanno già indirizzato l’incontro. Un doppio sigillo che pesa come un macigno per le romagnole.
Le giallorosse, però, provano a scuotersi con alcune iniziative di Carrer, senza impensierire fin qui Bettineschi.

Palo Ferrato | Il Chievo rischia di sfiorare il tris al 17′. Bella discesa di Mele sulla corsia mancina e scarico per Massa. L’ex San Marino trova in area Ferrato che da posizione privilegiata, di prima di intenzione, apre un po’ troppo il piattone e colpisce il palo.

La compagine scaligera continua a spingere, memore anche della rimonta subita domenica scorsa. Il Ravenna però è tutt’altro che arrendevole e attacca con caparbietà.

Al 20’ in seguito a una indecisione difensiva del Chievo, Burbassi prova ad approfittarne e conclude da fuori area, non inquadrando lo specchio della porta. L’occasione più ghiotta di stampo giallorosso arriverà però due minuti dopo. Elisa Mariani viene pescata sul secondo palo dal traversone teso di Carrer. Una traiettoria che scavalca anche Bettineschi, ma il colpo di testa della centrocampista termina a lato di poco.

Tris gialloblù | Il Chievo non domina il gioco come è abituato a fare fra le proprie mura e si difende con ordine. Quando trova varchi, però, la formazione di Venturi affonda con decisione. Al 41′ Alborghetti parte dalla destra e combina con Ferrato, aprendosi dalla parte opposta lo spazio per il tiro. Diagonale mancino preciso della 18 che infila la sfera nell’angolino basso!
Marcatura di pregevole fattura per l’italo-brasiliana, ancora in stato di grazia come dimostrano i 4 assist e i 3 gol nelle ultime cinque uscite.

Si va, dunque, negli spogliatoi con il risultato rassicurante per le nostre ragazze di 3-0. Dopo un inizio folgorante, Chievo un po’ appannato nella fase centrale dei primi 45′, che a tratti subisce anche il ritorno del Ravenna.
La superiorità tecnica delle locali però si evince nella qualità e nel cinismo con cui sfruttano ogni occasione per colpire.

SECONDO TEMPO | La ripresa si apre con ritmi comprensibilmente più lenti rispetto alla partenza sprint del primo tempo. Ravenna che cerca comunque di accorciare le distanze, Chievo a tratti un po’ impreciso, ma in controllo del match.

Al 49’ incursione sulla sinistra di Mele che va alla conclusione da posizione defilata, respinta in angolo da Vicenzi.
Un minuto dopo le romagnole rispondono con Elisa Mariani. Gran botta dalla distanza che Bettineschi riesce a disinnescare solo in due tempi, ma appena in tempo per evitare il tap-in decisivo.

Gran parte del secondo tempo scorre via con le gialloblù che scelgono di gestire, amministrando il possesso senza affondare. Ravenna che non sembra avere più la forza per rispondere.

Al minuto 80 iniziativa di Massa sulla sinistra, appoggio al limite dell’area per l’accorrente Tardini. La centrocampista sfiora la doppietta personale con un tiro a giro che non va troppo lontano dal sette.

L’ultimo sussulto delle ospiti arriva all’88’: conclusione improvvisa ancora di Elisa Mariani, la palla assume una strana traiettoria che non trova di poco lo specchio, quasi un pallonetto che rischia di beffare Bettineschi.

Poker Chievo! | Il punto esclamativo sul match arriva al 93′ ancora da una Claudia Ferrato in versione Re Mida. Alborghetti sulla destra appoggia per Puglisi che arriva a rimorchio e gira verso la porta, trovando la zampata vincente della centravanti!
Numeri che a questo punto fanno impressione: 9 gol nelle ultime 6  di partite, in cui è andata sempre a segno.

Il poker gialloblù coincide con il triplice fischio. Tre punti importanti per l’Harley&Dikkinson Chievo Women, che resta aggrappato al gruppone che insegue la capolista Lazio e termina nel modo migliore un 2022 che ha regalato grandi soddisfazioni.
Dopo aver concluso lo scorso campionato sul podio, anche in questa stagione la squadra di Venturi, nonostante tanti cambiamenti in rosa, si è dimostrata competitiva e in grado di giocarsela contro qualsiasi avversario.
Adesso qualche settimana di riposo prima di ritrovarsi nel nuovo anno. Ma prima di rituffarsi su una Serie B sempre più avvincente, appuntamento al 7 gennaio per la prestigiosa sfida di Coppa Italia contro il Sassuolo.

TABELLINO

H&D CHIEVO WOMEN-Ravenna Women 4-0

Chievo Women: Bettineschi; Mele (62’Boglioni), Corrado, Zanoletti, Mascanzoni (62′ Tunoaia); Scuratti, Kiem (78′ Salaorni), Tardini (86′ Caneo); Massa, Ferrato, Alborghetti. All.: Giacomo Venturi

Ravenna Women:  Vicenzi, Tonelli, Raggi (7’ st Mascia), Gardel, Gianesin, Barbaresi (30’ st Candeloro), Domi, Carrer, Burbassi, Mariani Elisa, Mariani Elena (18’ st Scarpelli). All.: Massimo Ricci

Reti: 3′ Tardini (C), 4′ e 93 Ferrato (C), 40′ Alborghetti (C)

Recupero: 1’pt – 3’st

Ufficio Stampa – ChievoVerona Women F.M.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer