23/05/2024

Quarti di finale andata – 25 gennaio 2023

Partita di andata dei quarti di finale della Coppa Italia, si gioca sul campo del Chievo Verona, formazione che milita nel campionato di serie B ma che è riuscita nell’impresa di guadagnarsi questa bella vetrina, essendo riuscita nel girone di qualificazione, ad eliminare il Sassuolo di mister Piovani.

La formazione gialloblù è la seguente: Sargenti, Mele, Corrado, Zanoletti, Mascanzoni, Tardini, Kiem, Scuratti, Dallagiacoma, Massa, Ferrato.

Joe Montemurro risponde con: Aprile, Rosucci, Sembrant, Lenzini, Pfattner, Caruso, Cernoia, Boattin, Cantore, Girelli, Beerensteyn.

Il Chievo parte subito forte e al 2’ ha una grandissima occasione; Mascanzoni che avanza sulla destra e mette al centro dell’area il pallone, la difesa della Juventus si fa trovare impreparata e Massa ha tutto il tempo per controllare e poi calciare verso la porta ma il diagonale termina di poco largo. 

La risposta juventina non si fa attendere e al 6’ su cross di Rosucci, dopo un’iniziale respinta della difesa, arriva una splendida rovesciata di Girelli che, posizionata a terra, riesce a trovare la giusta coordinazione per spedire il pallone in rete e regalare il vantaggio 1-0 alle bianconere.

All’11’ la Juventus si guadagna un calcio di punizione dal limite dell’area. 

Sul punto di battuta va Girelli che calcia con un preciso rasoterra e realizza il gol del 2-0.

La Juventus fa valere la propria superiorità tecnica anche se le clivensi non ci stanno e giocano una partita tutto cuore.

Al 38’ su cross dalla destra di Pfattner viene fischiato dal direttore di gara Gasperini, un calcio di rigore per fallo di Mascanzoni su Beerensteyn all’interno dell’area di rigore.

Calcia Cernoia che spiazza Sargenti e porta la Juventus sul 3-0.

Il primo tempo si chiude con il vantaggio netto della Juventus ma come detto anche in precedenza, con un Chievo che non sta a guardare e gioca la sua partita senza timori reverenziali.

Nella ripresa al 49’ conclusione dal limite dell’area di un’ottima è ispirata Massa ma il pallone termina alto sopra la traversa.

Un minuto dopo bella azione tutta di prima della Juventus con Cernoia che riceve sulla sinistra, scambia con Girelli che, al centro dell’area le restituisce il pallone; assist sul primo palo per l’accorrente Cantore che viene anticipata proprio al momento della conclusione dalla bellissima chiusura di Corrado.

Ancora Juventus pericolosa al 78’ con un lancio lungo di Cernoia che trova al centro dell’area Cantore, controlla e bella girata volante che termina però alta sopra la traversa.

Dopo 3’ di recupero l’arbitro Gasperotti mette fine alla partita con la Juventus che vince 3-0 sul campo del Chievo e mette una serie ipoteca sul passaggio del turno.

H&D Chievo Women- Juventus Women 0-3

H&D CHIEVO: Sargenti, Mele, Corrado, Zanoletti, Mascanzoni, Tardini (24’st Tardini), Kiem, Scuratti (24’st Manca), Dallagiacoma (36’st Caneo), Massa (12’st Alborghetti), Ferrato (36’st Willis). Allenatore: Giacomo Venturi.

Juventus: Aprile, Rosucci, Sembrant, Lenzini, Pfattner, Caruso (28’st Schatzer), Cernoia, Boattin (16’st Bonfantini), Cantore (37’st Moretti), Girelli (16’st Bertucci), Beerensteyn (16’st Dulian). Allenatore: Joe Montemurro.

Reti: 6′, 11′ Girelli, 39′ rig. Cernoia

Ammoniti: Sargenti (C), Cantore (J)

Recupero: 1’pt – 3’st

Arbitro: Silvia Gasperotti sez. Rovereto

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer