26/01/2023

Girone B – 2 Giornata 20 Novembre 2021

Il Chievo Verona che ha già fermato il Napoli nella prima giornata di Coppa Italia vuole ripetersi contro l’Empoli, un’altra formazione di serie A.

La gara è equilibrata anche se le toscane partono decisamente meglio, aggrediscono la partita fin dal primo pallone e creano almeno un paio di occasioni nei primi minuti di gioco. Al 9’ Oliviero Tunoaia commette fallo all’interno dell’area su Tamborini e l’arbitro non può fare altro che concedere il calcio di rigore a favore dell’Empoli. Sul dischetto si presenta Anna Knol che con un preciso destro batte il portiere Boaglio e regala il vantaggio alle ospiti. 

Il gol ha un effetto soporifero sulle ragazze di casa che sembrano accusare il colpo e lasciano pericolosamente campo all’Empoli

Al 19’ Silvioni tenta la conclusione dalla distanza ma il pallone viene respinto dalla retroguardia clivense. Ancora Empoli al 30’ con Mella che riceve il pallone su azione di calcio d’angolo battuto da Bellucci ma il suo tiro a botta sicura, viene miracolosamente respinto dalla difesa. 

Il Chievo prova a reagire e ad uscire dalla propria metà campo ma la squadra di Ulderici continua a giocare con grande intensità e va ancora una volta vicina alla rete con un diagonale di Monterubbiano che attraversa tutta l’area di rigore, senza che alcun giocatore riesca ad intervenire. 

In chiusura di primo tempo, arriva la giocata che forse sblocca il Chievo Verona. Calcio di punizione battuto dalla sinistra, inserimento di Salaorni e conclusione che termina di poco a lato.

Finisce così la prima frazione con l’Empoli in vantaggio per 1-0.

Come detto però, questa azione ha ridato coraggio alle padrone di casa che ad inizio ripresa trovano il gol del pareggio. Al 49’ Marenic sfrutta un rimpallo e supera con una conclusione imparabile il portiere Ciccioli realizzando la rete dell’1-1. La partita ha cambiato padrone, adesso è il Chievo che gioca meglio e crea azioni pericolose. Al 53’ una scatenata Marenic calcia una punizione in maniera perfetta ma Ciccioli su distende sul primo palo e respinge.  

Prova a reagire l’Empoli con Dompig che sfrutta un errore di Boaglio ma il suo tiro non trova la porta. Tra il 60’ e il 65’ i due tecnici provano a cambiare qualcosa. Nel Chievo mister Venturi inserisce prima Bolognini per Gidoni (60’) e poi Mele per Caliari (65’); la risposta di Ulderici è con Nocchi e Cinotti che subentrano a Silvioni e Monterubbiano.

La partita non cala d’intensità perchè le due squadre vogliono vincere e portare a casa tre punti che potrebbero risultare importanti in chiave qualificazione. 

Chievo ed Empoli se le danno, sportivamente parlando, di santa ragione e al 75’ hanno entrambe una grande occasione. Prima la squadra toscana con un tiro da fuori area di Nocchi respinto in tuffo dal portiere e poi sul capovolgimento di fronte dal Chievo con Dallagiacoma che da ottima posizione calcia alto sopra la traversa.   

Al 77’ arriva un’altra doppia sostituzione nell’Empoli con De Rita e Bragonzi che subentrano a Tamborini e Nichele ma l’ultima vera occasione da gol è ancora una volta per il Chievo; all’85’ infatti Dallagiacoma lascia partire un destro a giro ma Ciccioli è bravissima e riesce a respingere.

Ultimo cambio per Venturi all’87’ con Salimbeni che entra al posto Peretti. 

Finisce 1-1 proprio come la partita della prima giornata tra Chievo e Napoli. Il girone è in perfetto equilibrio e sarà decisiva la sfida tra le partenopee e l’Empoli nella gara di dicembre. Tutte e tre le squadre possono ancora sperare nel passaggio del turno.

CHIEVO VERONA WOMEN (3-5-2): Boaglio; Tunoaia, Zanoletti, Salaorni; Caliari (65’ Mele), Gidoni (60’ Bolognini), Tardini, Peretti (87’ Salimbeni), Dallagiacoma; Marenic, Boni. All. Venturi.   

A disposizione: Olivieri, Fabbroni, Fancellu, Verrino, Piergallini, Salimbeni, Zanoni.

EMPOLI (4-3-3): Ciccioli; Oliviero, Binazzi, Knol, Mella; Bellucci, Nichele (77’ Bragonzi), Silvioni (62’ Cinotti); Monterubbiano (62’ Nocchi), Dompig, Tamborini (77’ De Rita). All. Ulderici.

A disposizione: Sacchi, Brscic, Prugna, Morreale, Nicolini.

ARBITRO: Alessio Marra di Mantova.

AMMONITE: Tunoaia, Binazzi. 

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer