27/06/2022

29 Giornata – 29 maggio 2022

da ufficio stampa Chieti

Il Chieti Calcio Femminile batte 3-2 la Res Roma all’Antistadio “Valle Anzuca” di Francavilla al Mare nella penultima giornata di campionato. Rimangono due i punti di distacco dalla capolista Apulia Trani, che vince 6-0 con l’Independent e, ad un turno dalla fine della stagione,  dunque praticamente ipoteca la promozione in Serie B. sarà decisiva dunque l’ultima: domenica prossima il Chieti andrà in trasferta a Bari contro la Fesca e l’Apulia giocherà invece sul campo del fanalino di coda Eugenio Coscarello.

Partita avvincente fra Chieti e Res Roma, molto combattuta e ben giocata da entrambe le parti.

Mister Lello Di Camillo schiera nell’undici iniziale le giovanissime Passeri e D’Intino, quest’ultima reduce dalla bella doppietta di domenica scorsa contro il Grifone Gialloverde.

La prima azione di rilievo del match arriva al 9′ con Cutillo, brava a recuperare un pallone e a servirlo a Kokany che ci prova dalla distanza, ma il tentativo è troppo centrale e Caporro blocca il pallone.

Un minuto dopo anche il tentativo di Martella è senza esito. Il Chieti insiste e va in vantaggio al 12′: bolide su punizione di Giulia Di Camillo, Caporro non trattiene ed è brava Cutillo ad avventarsi sul pallone mettendo in rete.  Un minuto più tardi Kokany spreca incredibilmente a due passi dalla porta capitolina.

Al 18′ l’arrembante assedio delle neroverdi trova i suoi frutti ed ecco così concretizzarsi il raddoppio: è Cutillo a mettere in area un bel pallone intercettato sul lato opposto da Stivaletta che, a sua volta, lo rimette al centro dove Kokany deve solo spingerlo nella porta rimasta ormai vuota.

La Res è stordita, ma reagisce a al 20′ è Simeone a chiamare alla parata a terra Falcocchia.

Al 26′ le ospiti colpiscono una clamorosa traversa con Di Guglielmo. Al 35′ un lancio in avanti di Giada Di Camillo per Stivaletta che tira di prima intenzione sfiorando di poco la traversa.

Due minuti più tardi è però la Res ad accorciare le distanze: su una corta respinta della difesa neroverde è Palombi a trovare il diagonale vincente. Allo scadere del primo tempo ci prova Kokany, ma il pallone finisce a lato. Si va dunque al riposo sul 2-1 per le padrone di casa.

Alla ripresa delle ostilità Il Chieti parte subito bene e dopo pochi secondi, a seguito di un bel dialogo fra Kokany e Stivaletta, va al tiro Cutillo il cui diagonale finisce a lato di un soffio. Al 6′ una punizione di Coluccini si spegne centralmente fra le braccia di Falcocchia. La stessa Coluccini due minuti dopo ci riprova dalla distanza, ma ancora una volta Falcocchia  blocca con sicurezza.

La Res pareggia pochi secondi dopo grazie a Le Kyah che intercetta un cross di Palombi indirizzando nell’angolo lontano. Le ospiti mettono paura al Chieti al 12′ quando Di Guglielmo prova il pallonetto sull’uscita di Falcocchia, ma il pallone finisce incredibilmente a lato di un soffio.

Il Chieti, punto nell’orgoglio, reagisce alla grande e torna in vantaggio al 14′: è Giada Di Camillo a disegnare una perfetta traiettoria su calcio di punizione per la testa di Stivaletta che segna il gol che sarà alla fine quello risolutivo. La Res Roma è tutt’altro che doma e al 26′ ha una clamorosa doppia occasione quando se ne va Palombi e tira colpendo in pieno il palo, il pallone torna in campo ed è Di Bernardino a provarci quasi a botta sicura, ma il pallone finisce sulla traversa tornando in campo con le capitoline che reclamano a gran voce il gol, l’arbitro invece lascia proseguire il gioco. Alla mezzora Falcocchia compie un grande intervento su Palombi, il pallone ritorna sui piedi della giocatrice della Res che però conclude di pochissimo a lato.

Non succede più nulla fino al termine: finisce 3-2 per il Chieti fra gli scroscianti applausi del pubblico di fede neroverde che chiama le ragazze di Mister Lello Di Camillo sotto la tribuna per ringraziarle per un campionato che, a prescindere da quello che sarà l’esito finale, ha regalato grandi emozioni.

TABELLINO DELLA GARA:

CHIETI CALCIO FEMMINILE – RES ROMA 3-2

Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada (40′ st Vizzarri), Martella (20′ st Di Sebastiano), Cutillo, Di Camillo Giulia, Stivaletta, Esposito V., D’Intino, Passeri (10′ st Russo), Kokany (20′ st Esposito L.), Giuliani.

A disp.: Seravalli, De Vincentiis, Colavolpe, Di Domenico, Carnevale.

All.: Di Camillo Lello

Res Roma: Caporro, Coluccini, Di Bernardino (37′ st Pastifieri), Di Guglielmo (37′ st Cosentino), Graziosi, Le Kyah, Liberati (50′ st Checchi), Lommi, Martino, Palombi, Simeone.

A disp.: Nicosia, Romanzi

All.: Galletti Marco

Arbitro: Guitaldi di Rimini

Assistenti: Orecchioni di Lanciano e Bologna di Vasto

Marcatrici: 12′ pt Cutillo, 18′ pt Kokany, 37′ pt Palombi, 8′ st Le Kyah, 14′ st Stivaletta

Ammonite: Giada Di Camillo e Giulia Di Camillo (C)

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer