25/06/2024

Champions League femminile, i risultati dei quarti di finale

Champions League femminile

Grandi emozioni nelle gare di ritorno dei quarti di finale della Champions League femminile. Ad accedere al penultimo atto della manifestazione sono Lione, Chelsea, Bayern Monaco e Barcellona.

Wolfsburg-Lione 2-4 (totale 3-6) Una punizione di Dzsenifer Marozsán e un rigore di Wendie Renard mandano all’intervallo il Lione avanti per 2-0, poi Pernille Harder sigla due gol a inizio ripresa pareggiando i conti. Ma Eugénie Le Sommer sigla una doppietta prima del fischio finale, diventanto una delle 8 giocatrici ad aver segnato almeno 40 gol nella competizione.
Tabellino: 8′ Maroszan (L); 25′ rig.Renard (L); 53′, 56′ Harder (W); 60′, 80′ Le Sommer (L)

PSG-Chelsea 2-1 (totale 2-3) Maren Mjelde sigla il gol decisivo per il Chelsea in pieno recupero, dopo che il Paris era passato in vantaggio per 2-0 a inizio ripresa con il gol di Kadidiatou Diani e l’autorete di Ann-Katrin Berger.
Tabellino: 47′ Diani (P); 56′ aut.Berger (P); 90′ Mjelde (C)

LSK Kvinner-Barcellona 0-1 (totale 0-4) La rete dopo sette minuti di Lieke Martens mette in cassaforte la qualificazione del Barcellona dopo l’ampia vittoria dell’andata.
Tabellino: 7′ Martens (B)

Bayern Monaco-Slavia Praga 5-1 (totale 6-2) Mandy Islacker, l’eroina della finale 2015 per FFC Frankfurt, segna due gol nella serata in cui il Bayern approda alle semifinali per la prima volta.
Tabellino: 24′ Rolfo (B); 33′ Leupolz (B); 41′, 55′ Islacker (B); 77′ Svitkova (S); 83′ Roord (B)

Semifinali (20/21-27/28 aprile)
Lione-Chelsea
Bayern Monaco-Barcellona

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer