27/01/2023

Bisceglie Femminile cede nel finale in terra sarda

Una rete di Dayane condanna le neroazzurre alla terza sconfitta consecutiva    

Si concretizza in maniera beffarda la terza sconfitta consecutiva per il Bisceglie Femminile, superato in occasione della terza giornata di Serie A dal Cagliari.

Ventura in terra sarda recupera dagli infortuni Oselame e Vanessa, ma l’avvio è subito in salita con Cely Gayardo che dopo tre minuti porta in vantaggio le ragazze allenate da mister Ordas. Neroazzurre che provano la reazione con Buzignani che per poco non beffa Mascia nel tentativo del rilancio, poi è Marchese a colpire il palo da banda destra su azione nata da fallo laterale. Il raddoppio arriva prima del nono minuto con il rasoterra di Dayane che si infila nell’angolino basso alla destra di Oselame. Nel momento più difficile della gara arriva la reazione delle biscegliesi. Nicoletti e compagne con pazienza guadagnano metri e la prima grande occasione capita sui piedi di Pereira, palla a lato. Oselame chiude bene su Dayane, su ripartenza il tiro di Ion termina di poco a lato. Bisceglie che accorcia le distanze con una splendida azione sull’asse Pereira-Buzignani-Ion con la rumena che deposita la palle in rete. Le pugliesi non mollano la presa, Buzignani impegna Mascia da posizione centrale, al 17’ poi la brasiliana trova la via del pari su azione nata da calcio d’angolo e palla sotto la traversa per il 2-2 che porta le due squadre al riposo. La ripresa è caratterizzata dalla pressione della isolane che cercano subito la rete del nuovo vantaggio. I tentativi a turno di Dayane e Marchese trovano Oselame pronta a difendere il proprio fortino. Pereira prova la via del gol, ma senza troppa fortuna. Si gioca prevalentemente nella metà campo pugliese, ma il Bisceglie è ordinato e difende bene. Nei momenti di maggiore pressione il Cagliari si trova davanti una Oselame in gran forma che chiude più volte la saracinesca, come sui tentativi di Marchese e Cuccu. Ordas prova Gasparini quinta di movimento, qualche istante dopo Dayane con una botta dalla distanza fa esplodere il palasport sardo per il 3-2 cagliaritano. Ventura inserisce la contromossa con Nicoletti quinta d’attacco, ma oltre al tentativo a lato di Pereira non accade altro. Neroazzurre che rimangono ancora al palo dopo tre giornate, ma i segnali visti sono incoraggianti in vista del futuro prossimo.

FUTSAL FEMMINILE CAGLIARI-BISCEGLIE FEMMINILE 3-2 (2-2 p.t.)
FUTSAL FEMMINILE CAGLIARI: Mascia, Vargiu, Gayardo, Martìn Cortes, Dayane, Congiu, Gasparini, Marrocco, Marchese, Mendes, Cuccu, Mulas. All. Ordas

BISCEGLIE FEMMINILE: Oselame, Nicoletti, Ion, Pereira, Buzignani, Gariuolo, Ibanez, Marino, Matijevic, Soldano, Jimenez, Bonci. All. Ventura

MARCATRICI: 3’08” p.t. Gayardo (C), 8’40” Dayane (C), 12’23” Ion (B), 17’04” Buzignani (B), 17’29” s.t. Dayane (C)

AMMONITE: Gayardo (C)

ARBITRI: Leonardo Spano (Olbia), Gian Paolo Orrù (Oristano) CRONO: Fabio Loni (Cagliari)

 

GIANLUCA VALENTE
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer