SHARE

Calciatrice polivalente capace di giocare in attacco o da esterno a seconda delle esigenze della squadra ha nella velocità e nella potenza del tiro i suoi maggiori punti di forza.

Cresciuta nel Mozzanica è alla sua seconda stagione di fila nella rosa della Riozzese.

Vetrina della giornata per Roberta Edoci, classe 1998, cinque reti finora siglate in campionato, volto nuovo ed interessante della squadra rosanero, capolista del girone B della terza categoria, nonchè semifinalista della Coppa Italia di serie C.

Ciao Roberta, per iniziare una breve presentazione

Ciao, mi chiamo Roberta Edoci, ho 20 anni, gioco come attaccante o esterno a seconda delle necessità del mister, sono dotata di una buona velocità nella corsa oltre a possedere un bel tiro.

In che squadre hai militato finora ?

Sono cresciuta nel Mozzanica prima di approdare alla Riozzese, dove milito per il secondo anno consecutivo.

Come è nata la tua passione per il calcio ?

Ho iniziato con la ginnastica artistica, poi, nel tempo, grazie a mio fratello mi sono appassionata al gioco del pallone.

A chi ti ispiri ?

Da interista il mio idolo è Icardi.

Un giudizio sull’ambiente rosanero ?

Mi trovo veramente bene, siamo un grande gruppo unito e coeso sia fuori che dentro il campo.

Quante reti hai realizzato finora in campionato ?

Ho siglato cinque reti, l’ultima delle quali nella gara di Domenica contro l’Oristano.

 

Rush finale per la vittoria del campionato

Siamo pronte e cariche, daremo il massimo fino alla fine. Ci aspettano tre incontri, due sulla carta impegnativi uno a Venezia, campo ostico e il successivo in casa con la diretta antagonista Vittorio Veneto, l’ultima potrebbe essere in teoria più abbordabile se il Fiammamonza non dovesse avere obiettivi.

La Coppa Italia

Nel fine settimana ci aspetta la gara d’andata della semifinale di Coppa Italia con l’eterna rivale del Vittorio Veneto; ci aspetta una gara equilibrata, ci teniamo tantissimo anche a questo trofeo, ci stiamo preparando al meglio per la partita.