SHARE

Trequartista con predilezione a giocare dietro le punte, ha realizzato finora in stagione due reti contribuendo con le sue buone prestazioni al raggiungimento del primo posto in classifica della sua squadra nel girone B della serie C.

Cresciuta nel Fiammamonza, ha militato nell’Inter primavera e nella Pro Lissone prima di approdare alla Riozzese.

Scheda di presentazione per Aurora Liuzzi, classe 1998, numero 10 sulle spalle, calciatrice di prospettiva e di qualità, alla prima stagione in maglia rosanero.

Ciao Aurora, per iniziare, una breve descrizione del tuo ruolo

Sono un attaccante, indosso la maglia numero 10, nello specifico gioco in avanti come trequartista adattandomi a giocare anche dietro le punte.

Le tue esperienze passate

Dopo essere cresciuta nel Fiammamonza, ho militato nell’Inter Primavera e a seguire per due stagioni nella Pro Lissone prima di approdare alla Riozzese.

Vittoria in casa del Brixen e primato in classifica

Non era una partita facile, siamo partite molto bene, poi ci siamo fatte recuperare due goal prima di concludere la gara con una vittoria; era una partita da vincere a tutti i costi, cercavamo il riscatto dopo la sconfitta di mercoledi con l’Unterland Damen, ad agosto non ci saremmo mai aspettati di ritrovarci prime in classifica a questo punto della stagione, solo nel corso della stagione, partita dopo partita, abbiamo incominciato a credere che raggiungere la vetta potesse essere un traguardo possibile.

Come gestire il primo posto in graduatoria

Sulla carta potremmo essere favorite ma sappiamo bene che le squadre che dovranno affrontare la capolista ci metteranno sempre quel qualcosa in piu’ dell’ordinario per fare bella figura; da qui alla fine del campionato sarà importante saper gestire la tensione giocando tutte le gare restanti sempre attente e concentrate come se fossero delle finali senza sottovalutare alcun avversario.

La Coppa Italia

Crediamo nella qualificazione, all’andata abbiamo perso la prima gara della stagione contro un buon avversario, era inevitabile che il primo ko sarebbe arrivato prima o poi, ora affrontiamo la partita del ritorno davanti al nostro pubblico e siamo fiduciose di poter rimontare il risultato.

Bilancio provvisorio stagionale a livello personale

Sono soddisfatta della mia stagione, ho disputato delle buone prestazione realizzando due reti, è stato un anno di ambientamento, non era facile l’impatto con una categoria diversa e di un livello più alto rispetto a quella dello scorso anno.