SHARE

Il 21 Agosto la società romagnola inizierà la preparazione della nuova stagione ripartendo da una rosa probabilmente orfana del suo gioiellino Arcangeli ma rinvigorita al suo interno dall’innesto di 6-7 ragazze provenienti dalla Juniores nonché da altri acquisti di esperienza le cui trattative sono in fase di ufficializzazione.

Punto fermo per la prossima annata sarà ancora una volta la presenza in panchina del mister Filippo Migani, determinato e stimolato a ripartite con rinnovato entusiasmo per cercare di migliorare il pur buono risultato sportivo ottenuto nello scorso torneo, puntando inoltre ad alzare il livello di organizzazione e di professionalità dello staff societario.

Salve mister Migani, è arrivata la sua conferma per la nuova stagione sulla panchina romagnola

Il rinnovo della fiducia per un biennio da parte della società mi consentirà di proseguire nel migliore di modi il lavoro iniziato lo scorso anno. Cercheremo di distinguerci per professionalità nell’organizzazione e gestione dell’attività, separando l’amicizia dall’attività sportiva, stando attenti a non fare il passo piu’ lungo della gamba, visto il budget a disposizione; punteremo ad accontentare il più possibile le esigenze delle ragazze, partendo dalle piccole cose quali il pranzo prima della partita oltre all’inserimento della lavanderia per la pulizia delle divise, elementi utili per alzare il livello di efficienza rispetto alla passata annata.

L’inizio della nuova stagione

Pensiamo di iniziare la preparazione per la nuova stagione il 21 Agosto ma ci troveremo sicuramente prima con le nuove ragazze per conoscerle meglio e facilitarne l’integrazione nel nuovo ambiente.

Il mercato in uscita

Il nostro pezzo pregiato Nicole Arcangeli è in dirittura di arrivo verso la Juventus. Era inevitabile perdere una ragazza di tal valore, ci dispiace ma allo stesso tempo siamo orgogliose della sua nuova destinazione. Ha bruciato le tappe con un doppio salto, la seguiremo con entusiasmo augurandole le migliori fortune.

I nuovi acquisti

Oltre ad alcune ragazze in uscita verso società piu’ blasonate ci saranno dei movimenti in entrata, i cui nomi saranno svelati a breve. Partendo dal presupposto che ci saranno almeno 6-7 innesti provenienti dalla Primavera di Casadei che ha ben figurato nella scorsa stagione, gli altri acquisti da prendere dovranno avere valore, esperienza e la mentalità giusta in modo da poter favorire la crescita e la maturazione delle atlete piu’ giovani.

Nel mercato, non sarà facile gestire la concorrenza di altre tre squadre (San Marino, Cesena e Ravenna) militanti nella serie cadetta e presenti nel raggio di 50 km dal nostro territorio ma sono convinto purtuttavia che le ragazze che verranno avranno il vantaggio di poter giocare in un ambiente sano che le darà la possibilità di poterle mettere in mostra e farle crescere ulteriormente.

 

Il campo sportivo

Il nostro migliore acquisto resta comunque, al momento, il nuovo impianto di via Arezzo, la nostra nuova casa che ci consentirà di programmare a lungo termine l’attività calcistica per diverse annate, avendolo il comune concesso in gestione alla società per sette anni più due. Resta la consapevolezza di dover centellinare l’uso del campo sportivo in erba dovendovi giocare tre squadre.

Obiettivi per la prossima stagione

Ci proponiamo di migliorare il risultato sportivo della scorsa stagione, personalmente avrei potuto dare di più, mi sento in debito con la società, sono poco soddisfatto di quanto sia riuscito a trasmettere alle ragazze, di sicuro con un anno in piu’ di esperienza, conoscendo meglio le dinamiche del calcio femminile, ci sono tutti i presupposti per fare meglio, si ripartirà dallo stesso entusiasmo della scorsa annata e con rinnovate motivazioni in un campionato in cui Pontedera, Sassari Torres, Bologna e Parma dovrebbero partire da favorite per la vittoria del girone.

 

Asd femminile Riccione, comunicato stampa