14/06/2024

Antonio Genovese : “Il nuovo Ravenna Women di mister Piras e capitan Cimatti può far male a chiunque”

Il “mister in carrozzella” Antonio Genovese, allenatore professionista UEFA A, vice allenatore e responsabile della tattica dell’Empoli Ladies nonchè esperto conoscitore del calcio femminile, analizza le giornate appena trascorse dei campionati di serie A e B.

Salve mister, vittoria in rimonta del suo Empoli sul campo del Cesena che vi aveva eliminato in Coppa Italia. Un giudizio sulla prestazione delle ragazze

Le ragazze hanno portato avanti la striscia delle partite iniziata col Genoa, gara crocevia per rompere il digiuno casalingo in campionato e rinnovare le ambizioni di vertice che siamo consci di meritare; ora spetterà solo a noi dimostrare il nostro valore, partita dopo partita, considerando ogni incontro come fosse una finale, giocando al calcio, da squadra, con testa e cuore, non ho dubbi che lo faremo.

In classifica risale il Ravenna Women che espugna il campo della capolista Roma calcio femminile. Ritiene la squadra romagnola una seria candidata alla promozione?

Il Ravenna è una squadra praticamente nuova ma ben allestita e ben allenata dal collega ed amico Piras che conosco da tempo (quando collaboravo con la prima squadra della Res Roma lui allenava la Primavera vincendo il primo dei tre titoli consecutivi); ritengo la compagine romagnola una squadra offensiva che può far male a chiunque, candidata a restare nella parte alta della classifica.

Quali le calciatrici del campionato cadetto che stanno ben figurando e possono fare la differenza in campo?

A parer mio in questo campionato stanno ben figurando facendo la differenza in campo a favore della propria squadra le seguenti calciatrici: Marinelli e Regazzoli per l’Inter, Cimatti per il Ravenna, Cama per il Genoa e….dell’Empoli non faccio nomi perché per quanto mettono in campo dovrei nominarle tutte e mettere un nome solo non sarebbe corretto nei confronti delle altre.

In serie A, la Juve sbanca Firenze e si risolleva ai piani alti della classifica con Caruso che non sta facendo rimpiangere l’assenza di Rosucci

Conosco Arianna dai tempi della Res, prima era una pischella, come dicono a Roma, ora è una piccola grande donna e lo stesso percorso lo ha fatto da calciatrice, da campioncina a campionessa, cresciuta in potenza ed esplosività sempre al servizio della squadra; quando giochi al fianco di gente come Bonansea, Girelli, Galli, Gama, etc. non puoi far altro che migliorare.

Nella lotta per non retrocedere oltre a Pink Bari e Orobica, quali squadre potrebbero essere coinvolte ?

Oltre a Pink ed Orobica credo Chievo ed Atalanta con quest’ultima forse che rischia qualcosina di più rispetto alle altre, almeno fino ad oggi.

Infine come procedono le vendite del tuo libro? A quali persone ne consiglieresti la lettura ? (calciatrici, disabili, allenatori etc..)

Le vendite del libro? Credo bene, ho avuto molti riscontri in tal senso.

Non vi è una tipologia particolare di utenze che potrebbero leggere il libro, certo essendo io un allenatore ed un “diversamente abile” forse queste ma, per come è scritto credo possa essere letto trasversalmente da chiunque ha un sogno e pensa di non poter riuscire a realizzarlo. Se lo acquista saprà che nulla è impossibile se non siamo noi a volerlo e che coronare un sogno, non v’è cosa più bella.

Se non sapete che libro acquistare… “Antonio Genovese – L’Allenatore in carrozzina” è la risposta … siate con me. voce di chi voce non ha.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer