Amichevole. L’Italia non sfonda: 1-1 con l’Islanda

L’Italia non riesce a chiudere i conti contro l’Islanda nella seconda amichevole restando bloccata sul pari. Super Giacinti e Giuliani.

italia

(L'Italia femminile di nuovo in campo in vista degli Europei - Fonte: Instagram - @azzurrefigc)

L’Italia prosegue il cammino di preparazione agli Europei della prossima estate affrontando per la seconda volta in pochi giorni l’Islanda allo stadio “Enzo Bearzot” di Coverciano.

GIACINTI GOL – Non passa nemmeno un giro di orologio che le Azzurre passano in vantaggio. Il duo Bergamaschi-Giacinti si conferma super anche con la maglia della nazionale e apparecchia il vantaggio con una partenza in velocità che porta l’attaccante rossonera a insaccare in spaccata su assist della compagna (1′).

CONTROLLO E PARI – L’Italia, nonostante il forte vento che condiziona la gara, controlla i ritmi del gioco e si presenta in diverse occasioni in area avversaria senza però riuscire a trovare il colpo del ko. Le islandesi arrancano ma trovano il pari sul finire della prima frazione: Karólína Vilhjálmsdóttir controlla un pallone vagante in area e lo indirizza con precisione all’incrocio dei pali beffando Laura Giuliani (40′).

RIPRESA LENTA – L’Italia carica a testa bassa per trovare il vantaggio perduto ma, nonostante la buona occasione per Giacinti in apertura, non riesce a sbloccare il risultato. La girandola dei cambi non aiuta la squadra a decollare o a creare occasioni pericolose.

OCCASIONE MANCATA – A una manciata di minuti dal termine del match Elena Linari avrebbe il pallone per vincere il match ma, pescata su calcio piazzato, spara malamente a lato da buonissima posizione chiudendo di fatto il match, prima che Laura Giuliani salvi il risultato con una super parata in pieno recupero.

L’Italia interrompe la sua striscia di vittorie mostrando alcuni buchi nella manovra che dovranno essere riempiti per arrivare al meglio agli Europei. Da questa doppia amichevole resta comunque la buona notizia dell’allargamento della base a disposizione del commissario tecnico.

Italia (4–3-3): Giuliani; Bergamaschi, Gama (57′ Linari), Salvai, Bartoli (78′ Soffia); Rosucci (65′ Caruso), Giugliano, Cernoia (57′ Glionna); Serturini (79′ Bonfantini), Giacinti, Girelli. Ct. Bertolini. A disp. Schroffenegger, Durante, Merlo, Zanoli, Galli, Cinotti, Marinelli.

Islanda (4-3-3): Sigurdardottir; Viggosdottir, Jonsdottir, Hauksdottir (84′ Tomasdottir), Vilhjalmsdottir (64′ Gunnlaungsdottir), Porvalsdottir, Gialadottir (64′ Albertsdottir), Johansdottir, Kristjandottir (46′ Arnardottir), Halldorsdottir, Jonsdottir (76′ Jensen). Ct. Halldorsson. A disp. Ivarsdottir, Runardottir, Vidardottir, Eriksdottir, Arnadottir, Agustsdottir

Marcatrici – 1′ Giacinti (I), 40′ Vilhjálmsdóttir (IS)
Ammonite – Halldórsdóttir (IS)