SHARE

Continuano le manovre in casa Chieti Calcio Femminile in vista della nuova stagione sportiva 2020-2021.

Per la prima squadra arriva la conferma in maglia neroverde anche per la giovanissima Beatrice Lacentra, difensore, e per Giorgia Colecchi, difensore che  quest’anno sarà impegnata anche nel ruolo di nuova collaboratrice tecnica al fianco di Mister Lello Di Camillo nella Under 17.

Riparte anche la Scuola Calcio, uno dei fiori all’occhiello della società teatina, che sarà gestita ancora una volta da Giada Di Camillo e Marija Vukcevic.

Così Giada Di Camillo presenta con grande entusiasmo questa ripresa della Scuola Calcio:

“La Scuola Calcio Chieti, così come tutto il settore giovanile, non è nata per scherzo,bensì con obiettivi ben precisi di crescita e genuinità dell’ambiente neroverde. 

Con l’ingresso di bambine e ragazze all’interno del gruppo si è allargato il bacino di famiglie che ci seguono e sono interessate alla nostra attività. Questo la domenica ci stimola a cercare di fare sempre meglio. Queste bimbe sono il valore aggiunto assoluto della nostra squadra e tutta la società punta tantissimo sul lavoro che stiamo facendo io e Marija, aiutate anche da altre ragazze della squadra: i numeri stanno crescendo e la forza lavoro deve giustamente aumentare. 

Siamo contentissime del lavoro fatto sino ad ora: il gruppo è cresciuto e si è rafforzato. 

Il Coronavirus purtroppo ci ha giocato un brutto scherzo interrompendo il lavoro di crescita che stavamo facendo con le più piccole e fermando i campionati Under 17 e Under 15 (in quest’ultimo eravamo prime in classifica nel girone regionale e in attesa di vivere, per la seconda volta consecutiva, la fase nazionale). Eravamo inoltre in procinto di iniziare la “Danone Nation Cup” per le Under 12 del nostro settore giovanile. Insomma tanti progetti che sono stati spazzati via da questo Covid. 

Ovviamente adesso abbiamo raccolto tutte le nostre energie e siamo pronte a ripartire più forti di prima. Speriamo che i genitori abbiano fiducia in noi. La società è pronta a rispettare il protocollo di sicurezza imposto e a garantire accortezze ancor maggiori per far sì che le attività riprendano il prima possibile e a pieno regime.

Le bambine non sono mai state lasciate sole in questo periodo di lontananza, così come loro ci hanno fatto sentire tanto la loro presenza con disegni, selfie e messaggi vocali su whatsapp. 

Non sappiamo cosa ci riserverà questa nuova stagione, ma siamo certi che il divertimento non mancherà. 

Io e Marija abbiamo tante idee in cantiere e non vediamo l’ora di tirarle fuori e concretizzarle. 

Il tempo che ci divide da queste bimbe ormai è poco e noi non aspettiamo altro che tornare in campo a correre, giocare e divertirci con loro”.

Anche Marija Vukcevic non nasconde tutto il suo entusiasmo nel tornare a lavorare con le piccoline in maglia neroverde:

“Siamo pronte per ripartire con la nostra Scuola Calcio. Io e la mia collega Giada siamo coinvolte al massimo, stiamo curando tutti i minimi dettagli insieme al resto della società che ci sta aiutando garantendoci migliori condizioni per lavorare. L’ obiettivo è quello di fare passi in avanti e sempre migliorarci: abbiamo molte idee, una è sicuramente il nostro ingresso nelle scuole”.

Piero Vittoria

Addetto Stampa Chieti Calcio Femminile