SHARE
italia femminile
Foto Figc

C’è una (gradita) sorpresa nelle convocate di Milena Bertolini per l’Algarve Cup, il prestigioso torneo internazionale al quale l’Italia torna a partecipare dopo un’assenza lunga 12 anni: è Tatiana Bonetti. L’attaccante della Fiorentina si è riconquistata un posto in Azzurro, dopo tre anni, a suon di gol (per la verità sono diversi anni che è fra le migliori realizzatrici italiane) e prestazioni da vera trascinatrice. Tornano anche Cecilia Salvai (dopo l’infortunio al ginocchio) e il portiere Katja Schroffenegger.

L’Italia farà il suo esordio il 4 marzo contro il Portogallo (già battuto due volte nelle qualificazioni al Mondiale) nei quarti di finale: le vincenti daranno vita sabato 7 alle semifinali, mentre le perdenti giocheranno per le posizioni di rincalzo. Le altre partecipanti: Danimarca, Norvegia, Svezia, Belgio, Nuova Zelanda e Germania. Un importante banco di prova per le Azzurre in preparazione ai fondamentali impegni di qualificazione all’Europeo del 10 e 14 aprile contro Israele e Bosnia. Di seguito l’elenco delle convocate:

Portieri: Laura Giuliani (Juventus), Rachele Baldi (Empoli Ladies), Katja Schroffenegger (Florentia San Gimignano);
Difensori: Sara Gama (Juventus), Cecilia Salvai (Juventus), Alia Guagni (Fiorentina Women), Elena Linari (Atletico Madrid), Laura Fusetti (AC Milan), Elisa Bartoli (AS Roma), Lisa Boattin (Juventus), Linda Tucceri Cimini (AC Milan);
Centrocampiste: Manuela Giugliano (AS Roma), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Marta Mascarello (Fiorentina Women), Valentina Bergamaschi (AC Milan);
Attaccanti: Cristiana Girelli (Juventus), Valentina Giacinti (AC Milan), Daniela Sabatino (Sassuolo), Stefania Tarenzi (FC Inter), Barbara Bonansea (Juventus), Tatiana Bonetti (Fiorentina Women).