04/02/2023

fonte: asroma.com

Coach Spugna la definisce una “partita storica”. La Roma si impone per 3-1 a Glasgow nella prima apparizione in Women’s Champions League, e ora affronterà il Paris FC.

Questa è l’intervista che il coach ha concesso ai media del Club.

Per la Roma un grande match, che la porta a superare il turno nel giorno del debutto in Champions.

“Partita storica. Ci tenevamo tanto a fare una grande gara e a vincere, e ci siamo riuscite. Le ragazze sono state molto brave, hanno fatto una partita attenta e tecnicamente buona.

Potevamo fare qualche gol in più già nel primo tempo, però poi siamo state brave a restare tranquille, serene, continuando a lavorare e a mantenere il possesso palla. Le occasioni sono arrivate, le abbiamo sfruttate e abbiamo ottenuto un ottimo risultato”.

Cosa le è piaciuto di più della sua squadra?

“Tutto. L’atteggiamento è stato ottimo, ma non avevo dubbi: era una partita di livello internazionale – la prima in Champions – e quindi l’attenzione era massima. Mi è piaciuta la qualità del gioco espressa. Abbiamo sbagliato qualcosina, ma ci sta in una gara di questo tipo.

Loro erano molto fisiche e abbiamo iniziato la partita in un clima veramente rigido: pioveva forte. Quindi non era nemmeno semplice. Però siamo state bravissime a stare sempre in partita. Tutte, anche coloro che sono entrate”. 

La Roma conquista la finale di questo mini-torneo, contro il Paris FC. Sarà una gara molto diversa da questa.

“Sì, sarà certamente molto difficile. Conosciamo il Paris FC, è una squadra forte. Adesso godiamoci questa serata. Da domani inizieremo a pensare, a studiare qualcosa del Paris, così da arrivarci pronte. Perché vogliamo restare in questa Champions, e quindi vogliamo provare a vincere la partita”.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer