SHARE

Domenica le ragazze amaranto, che hanno usufruito della sosta per
allenarsi, dovranno cercare punti preziosi.

AREZZO – Sono trascorse due settimane dall’ultima gara giocata
dall’Arezzo Calcio Femminile in casa contro la Res Women. La sconfitta
maturata in quell’occasione è stata abbondantemente smaltita dalle
ragazze che in questi giorni hanno avuto modo di lavorare per arrivare
al massimo della forma in vista della partita di Domenica 10 novembre,
quando allo Stadio “Romeo Galli “di Imola andrà in scena la quinta
giornata del Campionato Nazionale di Serie C e l’Arezzo si troverà ad
affrontare la squadra di casa, l’Imolese Women, con fischio d’inizio
ore 14.30.

La formazione allenata da Antonio Paduano, che domenica dovrà
rinunciare a Pesci, Cartarasa e Zeghini, si trova all’undicesimo posto
in classifica con un punto conquistato nella seconda giornata in casa
contro il Pontedera. Il rollino in trasferta parla di due sconfitte
con Jesina e Sassari, servirà invertire il trend per riuscire a
conquistare punti fondamentali per la classifica e per il morale della
squadra che ha espresso un bel gioco nelle ultime partite ma non ha
raccolto risultati positivi. L’Imolese Women di mister Davide
Mastroiaco si trova nella stessa condizione della compagine amaranto:
un punto in classifica conquistato in casa contro lo Jesina e
undicesima piazza in campionato a braccetto con l’Arezzo. Tra le mura
amiche (oltre al risultato sopra citato) è arrivata una sconfitta alla
prima giornata contro la Pistoiese mentre in trasferta il Grifone
Gialloverde e il San Miniato sono riuscite ad imporsi sulla formazione
dell’Emilia Romagna.

In vista della gara di domenica raccogliamo le parole del mister: “La
pausa ci è servita per lavorare e rielaborare il percorso, fra coppa e
campionato, maturato fino adesso. Le ragazze hanno dimostrato in campo
di potersela giocare alla pari con quelle squadra che navigano in alta
classifica fornendo prestazioni di buona qualità. Adesso dobbiamo
stare concentrati sull’obbiettivo per cercare di muovere la classifica
e prenderci quei punto che ci meritavamo ma che abbiamo
sfortunatamente lasciato per strada. Credo molto nelle ragazze e nella
prestazione che ci sarà domenica, convinto che dimostreremo il valore
che il campo, ad oggi, ci ha negato”.

 

Ufficio stampa Arezzo