SHARE

Dopo il pareggio contro il Pontedera, l’Arezzo Femminile proverà a
racimolare punti in terra sarda.

AREZZO – Dopo il buon pareggio ottenuto domenica scorsa contro il
Pontedera, l’Arezzo Calcio Femminile torna in scena per la terza
giornata del campionato di Serie C, in calendario domenica 20 ottobre
alle ore 15.30 a Sassari contro la Sassari Torres Femminile, formazione
sarda prima in classifica.

Per la trasferta in Sardegna mister Antonio Paduano avrà tutte le
giocatrici a disposizione e la squadra, forte del primo punto stagionale
e del nono posto in classifica, cercherà di ripetere l’ottima
prestazione espressa domenica scorsa contro la compagine di Renzo
Ulivieri. Dal canto suo, la Sassari Torres arriva a questa sfida a
punteggio pieno e con il morale alle stelle visti i risultati
conquistati in questo avvio di campionato: un 6-0 in trasferta contro la
Pistoiese e un 5-1 sul Grifone Gialloverde per un totale di 11 gol
segnati, uno solo subito, e con Flavia Lombardo capocannoniere a quota 5
reti.

In vista del match in terra sarda, la prima squadra amaranto ha lavorato
seriamente. A raccontarcelo è Angela Ruotolo, l’estremo difensore
dell’Arezzo resosi protagonista nella gara contro il Pontedera con degli
ottimi interventi: “Contro il Pontedera è stata una partita molto
combattuta, rimasta sul filo del rasoio fino allo scadere dell’extra
time. A livello difensivo siamo state quasi impeccabili e, visti i
risultati precedenti, era importante riuscire a mantenere la porta
inviolata. Nessuno si aspettava il pareggio, sapevamo che sarebbe stata
una gara difficile ma non proibitiva. Ottenere il primo punto della
stagione ci permette adesso di concentrarci sul prossimo step. Nella
trasferta in Sardegna ci misureremo contro una delle squadre più
attrezzate del campionato: ce la giocheremo fino all’ultimo, consapevoli
dei nostri mezzi”.

Angela ha appena iniziato la propria avventura in amaranto dopo una
stagione trascorsa giocando con la maglia azzurra del Napoli: “Ho
trovato un ambiente molto socievole ed un bel gruppo, nuovo. Siamo tutte
coscienti che ci sia molto da lavorare per creare la giusta amalgama e
dare carattere a questa squadra, ma impegnandoci a dovere sappiamo di
poterci togliere delle soddisfazioni. Sono soddisfatta della mia scelta
e ringrazio il reparto dei preparatori che ci permettono di crescere
dando valore al nostro impegno.”

 

Ufficio stampa Arezzo