26/11/2022

7a giornata – 23 ottobre 2022

Allo stadio delle Tre Fontane, la Roma affronta il Como in una partita da vincere per guadagnare altri tre punti sulla Juventus, sconfitta a sorpresa 4-3 nell’anticipo del sabato dal Milan di Maurizio Ganz.

Dopo l’impegno europeo, il mister Alessandro Spugna decide di cambiare alcune calciatrici e schiera la seguente formazione: Lind, Minami, Kollmats, Linari, Landström, Cinotti, Giugliano, Andressa, Serturini, Glionna, Lazaro.

I primi minuti della partita, scivolano via con la Roma che guadagna campo e il Como che prova non solo a chiudere gli spazi, ma anche a ripartire come è nelle corde del suo allenatore, Sebastian De La Fuente che fa giocare un calcio sempre propositivo alle sue ragazze.

Al 10’ arriva la prima conclusione della partita con Glionna che punta Borini e da posizione defilata calcia verso la porta ma Beretta è pronta e blocca la conclusione.

Altra azione pericolosa all’11’ con la Roma che recupera un gran pallone nei pressi dell’area ospite, Glionna non ci pensa su due volte e lascia partire una conclusione secca e decisa che termina di poco alta sopra la traversa.

Al 13’ punizione dal limite dell’area conquistato da Glionna, alla battuta va Andressa ma la barriera riesce a deviare in calcio d’angolo.

Azione ben costruita dalla Roma al 20’ con Kollmats che allarga sulla destra per Minami, cross basso per Giugliano che arriva in corsa e calcia ma il pallone termina alto.

Contropiede del Como un minuto dopo con Beccari che si presenta a tu per tu con Lind, la conclusione della giocatrice ospite è deviata in calcio d’angolo dall’uscita del portiere.

Al 23’ viene ammonita Lucia Pastrenge per un fallo a centrocampo. 

Due minuti dopo, da azione d’angolo si accende una mischia e le conclusioni a ripetizione delle giallorosse, vengono murate dalle avversarie.

Bella azione personale di Giugliano al 31’ che si lancia verso l’area di rigore e calcia in rasoterra, il pallone è bloccato dall’attenta Beretta

Al 33’ passaggio in profondità di LINARI per il taglio di Serturini che viene anticipata dall’uscita bassa del portiere. 

Un minuto dopo è Giugliano che calcia dalla distanza ma Beretta in tuffo salva ancora una volta la porta del Como.

Al 34’ doppia finta di Glionna e cross per Lazaro ma cui colpo di testa, debole è bloccato senza problemi dall’estremo difensore ospite.

Altra conclusione giallorossa con Annamaria Serturini al 41’ ma il tiro, forte e centrale dell’esterna giallorossa, viene bloccato dall’ottima Beretta.

Senza recupero, il direttore di gara Michele Delrio manda le squadre al riposo; Roma e Como ci vanno sul risultato di 0-0.

Subito Roma all’attacco al 46’ con Glionna che serve Giugliano, passaggio perfetto per Serturini che calcia da posizione defilata e si vede respingere il tiro in calcio d’angolo da Beretta.

Cartellino giallo per Manuela Giugliano al 51’ per un fallo sulla zona centrale del campo.

Al 53’ bellissima giocata di Serturini che si accentra e lascia partire un tiro che supera Beretta ma si stampa sul palo, il pallone torna tra i piedi di Lazaro che calcia di prima intenzione ma il portiere ospite compie un vero e proprio miracolo e respinge con i pugni in calcio d’angolo. 

Doppio cambio giallorosso al 54’ escono dal campo Lazaro e Serturini ed entrano Giacinti ed Haavi.

Al 59’ doppia sostituzione anche nel Como, escono Pavan e Pastrenge ed entrano Di Luzio e Beil.

Grandissima giocata di Giacinti al 61’ controllo del pallone e bordata dal limite dell’area che supera Beretta ma si stampa incredibilmente contro la traversa. 

Sono ancora una volta i pali della porta a salvare il Como.

È un momento delicato della partita, i due mister provano con i cambi a dare la svolta, escono nella Roma Landström e Cinotti, al loro posto Bartoli e Greggi.

Cartellino giallo al 64’ per Lapman per un’entrata in ritardo su Haavi.

Al 66’ tiro dalla distanza di Giugliano respinto in calcio d’angolo dal portiere.  

Al 67’ il pallone arriva ad Emilie Haavi che calcia dal limite dell’area ma incredibilmente a portiere battuto, il difensore respinge sulla linea di porta.

Cartellino giallo a Hilaj al 70’ è un minuto dopo a Kubassova per fallo su Elisa Bartoli.

Al 73’ azione di Glionna sulla destra e cross al centro per Valentina Giacinti che arriva in corsa e di prima intenzione calcia il pallone alle spalle dell’incolpevole Beretta. Finalmente si sblocca il risultato con la Roma che passa meritatamente in vantaggio per 1-0.

Doppio cambio nel Como al 77’ escono Kubassova e Picchi ed entrano Carravetta e Rigaglia.

All’81’ viene ammonita Giada Greggi, per un fallo commesso davanti alla panchina del Como.

Ultimo cambio nella Roma che è anche il più atteso all’85’ con Claudia Ciccotti che ritrova il campo dopo un’attesa di tanti mesi.

Poco dopo, proprio la centrocampista giallorossa, neo entrata, viene ammonita per un fallo a nella zona centrale del campo.

All’87’ lancio di Glionna per Haavi che anticipa l’uscita del portiere e da posizione defilata calcia verso la porta ma il pallone esce di poco.

Passa un solo minuto ed è Glionna questa volta che fa tutto da sola, si accentra e dal limite dell’area calcia, il pallone accarezza il palo e termina a fondo campo.

Al 90’ angolo di Glionna e colpo di tacco, attaccando il primo di Giacinti respinto da Beretta.

Al 91’ Ciccotti controlla il pallone e calcia da fuori area ma il tiro termina largo alla destra del portiere.

Dopo 5’ di recupero il direttore di gara Delrio fischia la fine della partita. Vittoria di misura per la Roma 1-0 che conquista tre punti importantissimi per la classifica e vola a +4 sulla Juventus. 

ROMA-COMO 1-0 


ROMA (4-2-3-1): Lind; Minami, Linari, Kollmats, Landstrom (62′ Bartoli); Cinotti (62′ Greggi), Giugliano; Glionna, Andressa (85′ Ciccotti), Serturini (56′ Haavi); Lazaro (56′ Giacinti).
A disp.: Ohrstrom, Haug, Wenninger, Ferrara.
All. Alessandro Spugna


COMO (4-3-3): Beretta; Cecotti, Hilaj, Lipman, Borini; Karlernas, Pastrenge (60′ Beil), Picchi (77′ Rigaglia); Pavan (60′ Di Luzio), Kubassova (77′ Carravetta), Beccari.
A disp.: Korenciova, Cavicchia, Brenn, Bianchi, Rizzon.
All. Sebastian De La Fuente

Arbitro: Michele Delrio della sezione di Reggio Emilia – Assistenti: Davide Stringini – Marco Croce
Quarto Ufficiale: Giampaolo Scifo

Marcatrice: 72’ Giacinti 

Ammonizioni: Pastrenge (COM), Cinotti (ROM), Cecotti (COM), Hilaj (COM), Kubassova (COM), Greggi (ROM), Ciccotti (ROM)
 

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer