SHARE
SALERNO, ITALY - JULY 02: Eleonora Goldoni and Agnese Bonfantini of Italy celebrate after the 1-1 goal scored by Eleonora Goldoni, beside the disappointment of Natsuki Higashi of Japan during the Summer Universiade match between Italy and Japan at Stadio Arechi on July 02, 2019 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Universiade: Goldoni non basta all’Italia, il Giappone si impone grazie alla doppietta di Koyama.

 

Archiviato il Mondiale dove la Nazionale Maggiore ha scritto la storia arrivando ai Quarti è tempo di continuare a sventolare il tricolore per le ragazze dell’under 23 del CT Jacopo Leandri. La formazione azzurra ha inaugurato l’Universiade 2019 affrontando allo Stadio Arechi di Salerno il Giappone.

Il Giappone del CT Mochizuki passa in vantaggio al 18’ con una bella conclusione Koyama, nulla può l’estremo difensore azzurro Capelletti.

L’Italia ci prova e riprova, ma il pallino del gioco è in mano alle nipponiche che hanno la chance di raddoppiare con Imada. Le azzurre si sveglia e comincia a creare molte occasioni da gol. Bonfantini e Marinelli sono due spine nel fianco per la retroguardia avversaria. Il pari azzurro arriva al 30’ con Eleonora Goldoni su azione personale di Bonfantini. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa il CT Leandri manda in campo Labate e Brustia per Goldoni e Bursi. Labate in difesa si fa subito notare per un fallo al limite dell’area, ma il Giappone spreca. Le azzurre privano con lanci lunghi verso Marinelli, ma il vantaggio non arriva. Anzi è il Giappone ad approfffitarne in contropiede ancora con Koyama che batte Capelletti e realizza il 2-1.

A fine partita le nipponiche hanno la palla del 3-1, ma l’estremo difensore azzurro compie un vero miracolo su Chiba, ma purtroppo il match finisce a favore del Giappine che vola in testa al Girone. L’Italia scenderà in campo, nuovamente, Giovedi al Vigorito di Benevento contro gli Stati Uniti.