SHARE

Vittoria sofferta ma meritata, quella portata a casa dal Bisceglie Femminile sul campo dell’Atletico Chiaravalle in occasione della 21esima giornata del campionato di serie A2, girone B. Tre punti che consentono alle neroazzurre di qualificarsi ai playoff promozione in serie A con cinque turni d’anticipo.

Ventura si affida al nucleo storico del roster, viste le contemporanee assenze di Moroni, Castro e Gariuolo. Sul fronte opposto Molinelli può contare sulla fase d’impostazione di Catena con capitan Caciorgna e Diaz pronte alle incursioni. È di Fattori il primo tentativo dopo tre giri di lancette, Bisceglie vicino al gol a 5’30” con Annese, tiro respinto dalla Radu. Le pugliesi alzano notevolmente il ritmo sfiorando il vantaggio prima con il diagonale di Soldano, poi con la stessa azione in fotocopia fallita da Annese. Al 9’ è il legno a respingere il tentativo del bomber molfettese, che poco dopo si ripete con un diagonale che fa la barba al palo. Chiaravalle letale al primo affondo con Diaz che sfrutta al meglio una punizione calciata velocemente, pallonetto a Tempesta che sfiora la sfera consentendo il colpo di testa a porta vuota che vale l’1-0. Mendieta prova la via del pari senza fortuna, ci pensa Sabrina Scommegna invece ad impattare al 15’21”, decima rete stagionale per la barlettana. Nel finale di tempo Tempesta sale in cattedra con una parata determinante su Caciorgna, preludio al vantaggio firmato da Annese che chiude la prima frazione di gioco con il Bisceglie avanti.

La ripresa parte con il tacco di Soldano dopo 33 secondi che potrebbe indirizzare subito il match, palla sopra la traversa. Rubal per le marchigiane coglie il palo al 3’40” da posizione centrale. Le ragazze di Ventura vanno in affanno ed il Chiaravalle prende coraggio. Tempesta nel giro di 15 secondi salva per due volte la propria porta con interventi decisivi su Rubal e Caciorgna. Il forcing delle rosanero si fa pressante; all’11’40” ha del clamoroso quanto fallito dalla Brutti che a porta sguarnita coglie un incredibile palo interno da ghiotta posizione. Il Bisceglie soffre, ma nel momento più critico ci pensa bomber Annese ad insaccare in rete il 3-1 che vale la marcatura personale numero 24 in stagione. Brutti non è in giornata ed al 14’30” spreca ancora sotto porta. Diaz centra in pieno un nuovo legno trenta secondi dopo, lo stesso fa Pati nel finale di gara. Nona vittoria esterna stagionale per il Bisceglie che consolida il secondo posto con 50 punti. Domenica al PalaDolmen, ore 17, nuovo capitolo di campionato ospitando il New Team Noci.

ATL. CHIARAVALLE-BISCEGLIE FEMMINILE 1-3 (p.t. 1-2)

ATL. CHIARAVALLE: Radu, Diaz, Ferroni, Fabbri, Rubal, Fattori, Catena, Caciorgna, Renier, Taurino, Brutti, Fakaros. All: Molinelli

BISCEGLIE FEMMINILE: Tempesta, Pugliese, Mendieta, Pati, Annese, Tricarico, Campanelli, Mazzilli, Scommegna, Soldano, Zaccagnino, Patruno.  All: Ventura

MARCATORI: 12’10” p.t. Diaz (C), 15’21” Scommegna (B), 18’02” Annese; 13’11” s.t. Annese (B)

AMMONITI: Mendieta (B), Pati (B)

ARBITRI: Sorgi (Pesaro), Bolognesi (Fermo); CRONO: Alessandroni (Ancona)