SHARE

Tre punti d’oro per avvicinarsi alla meta, per raggiungere un grande obiettivo. Così si può sintetizzare la vittoria ottenuta sabato scorso dal Fimauto Valpolicella sul campo del Pink Bari. Il risultato finale di 4-2 in favore delle ragazze di mister Zuccher è forse un po’ troppo pesante e penalizza oltre modo le padrone di casa che, è gusto ricordarlo, hanno avuto più di una possibilità, nei primi 15′ del primo tempo, per portarsi in vantaggio. Il Valpo ha però avuto il grande merito di saper resistere, stringere i denti nella difficoltà, e saper sfruttare al meglio le occasioni create, ottimo segnale in vista dei prossimi decisivi impegni.

“La partita contro il Bari – analizza Silvia Fuselli – si è messa bene per noi nonostante loro siano state sicuramente più pericolose nel primo quarto d’ora: hanno avuto almeno due occasioni clamorose fallite. Noi siamo invece state brave a non sbandare e sucessivaemente ancora più brave nel concretizzare quasi tutte le occasioni da gol che abbiamo avuto. Il 3-0 con il quale siamo andare negli spogliatoio alla fine del primo tempo è eloquente. Lo si sono un po’ demoralizzate mentre per noi si è messa su canali ottimali. Devo dire che siamo state anche molto brave a non farci innervosire, a non metterla sul piano dell’aggressività, che magari avrebbe potuto essere favorevole al loro tipo di gioco. Abbiamo cercato continuamente di giocare la palla e quindi è venuta fuori una partita di qualità e di attenzione. C’è stato sicuramente un miglioramento caratteriale e di responsabilità e questo fa ben sperare per gli prossimi impegni”.

Prosegue la centrocampista offensiva gialloblu, autrice di due reti nelle ultime due partite (decisivo quello nel derby contro Verona): “I punti di Bari sono importantissimi in chiave salvezza e ci permettono di affrontare le prossime partite con un po’ più di serenità e tranquillità, anche se sarà importantissimo fare punti sabato prossimo. A mio avviso sarà una partita fra le più difficili di tutto il campionato, perché arriverà un Sassuolo che con la vittoria di sabato scorso ha riguadagnato la possibilità di giocarsi la permanenza in serie A; contro di noi avranno probabilmente una delle ultime occasioni per continuare a sperare. Dovranno far punti a tutti i costi. Sarà difficile dal punto di vista agonistico e mentale, su un campo sintetico dove loro potranno esprimere la loro grande qualità tecnica. Sarà una bella partita anche da questo punto di vista. Dovremo quindi stare concentrate e serene, continuare a lavorare come stiamo facendo, cercando di mettere in pratica il lavoro svolto in settimana: se continuiamo così non potremo non centrare la salvezza!”.

La partita Fimauto Valpolicella-Sassuolo si giocherà allo stadio Olivieri di Via Sogare con inizio alle ore 15. Ingresso, come da consuetudine, sarà libero