SHARE

Allo Stadio Olivieri di Via Sogare il Fimauto Valpolicella incassa un netto ko contro la Fiorentina: un … che non lascia spazio a recriminazioni. Certo, sullo 0-1, capitan Boni ha fallito un calcio di rigore, ma non può essere un alibi: la Fiorentina ha meritato la vittoria giocando decisamente meglio.
Per le gialloblu un ko che lascia l’amaro in bocca, anche se, in ottica salvezza nulla cambia: sabato prossimo sul campo Ravenna basterà un punto per festeggiare la matematica, e meritata, salvezza.

La partita. Il primo tiro pericoloso della partita è di Parisi che al 2′ spara da fuori area ma la sua conclusione viene deviata in angolo. Il susseguente tiro dalla bandierina mette in condizione Carissimi di colpire di testa ma Meleddu si supera e devia ancora in corner. Le Viola si fanno preferire nelle battute iniziali con veloci accelerazioni di Caccamo e Carissimi comunque ben controllate dalla retroguardia gialloblu.
Al 12′ la Fiorentina però sblocca il risultato con Caccamo che riceve palla dalla fascia destra e da centro area, batte imparabilmente l’incolpevole Meleddu.
Il Fimauto cerca subito di reagire e al 13′ si fa vedere in avanti con una punizione di Boni che però finisce a lato senza impensierire Ohrstrom.
Al 17′ Fiorentina vicino al raddoppio con Parisi che disegna su punizione una parabola perfetta; la sua conclusione però va a stampasi sull’incrocio dei pali.
Scampato il pericolo il Fimauto si riporta in avanti alla ricerca del pareggio ma la difesa ospite fa buona guardia.
Al 24′ Tombola su punizione mette la palla nel cuore della difesa Viola ma Faccioli viene anticipata da Linari.
Al 27′ rapido contropiede del Fimauto con Boni che lancia Fuselli che, a sua volta, cerca Mascanzoni ma anche in questo caso la difesa della Fiorentina riesce a chiudere.
Al 30′ Riboldi, al termine di un’altra bella azione corale, viene affossata da Einarsdottir e si conquista un calcio di rigore: batte Boni ma la palla finisce alta sopra la traversa.
La Fiorentina, scampato il pericolo, si riporta in avanti e prima Parisi, in rovesciata, chiama Meleddu ad un altro intervento miracoloso e successivamente, al 32′, trova il 2-0 con Mauro che di testa mette la palla a fil di palo.
Boni e compagne subiscono il colpo e la Fiorentina ha gioco facile nel gestire il gioco e ripartire in velocità.
Al 40′ Bonetti si incunea in area gialloblu, evita un paio di avversarie, e con un rasoterra a fil di palo batte Meleddu per il 3-0 Viola, risultato con il quale si conclude il primo tempo.

Il secondo tempo si apre con un’altro pericolo per il Fimauto portato ancora da Bonetti che lanciata in contropiede, si presenta sola davanti a Meleddu che compie l’ennesimo miracolo.
Il 4-0 arriva però al 50′ con Parisi dall’interno dell’area gialloblu, lascia partire un diagonale che non lascia scampo a Meleddu.
Al 53′ primo cambio per il Fimauto con Zuccher che manda in campo Varriale al posto di Bissoli. Risponde un minuto più tardi Fattori con Zazzera al posto di Mauro.
Al 55′ Bartoli si ‘mangia’ il 5-0 sparando fuori da ottima posizione. La Fiorentina gioca a memoria mentre il Fimauto, ormai demoralizzato, non riesce ad impensierire le avversarie.
Al 58′ Caccamo tutta solo, dribla Meleddu, e mette dentro il 5-0.
Al 60′ Boni prova a sorprendere dalla lunga distanza Ohrstrom ma il numero uno della Fiorentina blocca senza problemi.
Ancora Fiorentina vicino al gol al 62′ con Carissimi, ma il suo diagonale sfiora il palo alla destra di Meleddu.
Al 71′ Rinaldi entra al posto di Bonetti e, dopo due minuti, segna il 6-0 con un bel diagonale.
Le gialloblu cercano di segnare il gol della bandiera, ma è la Fiorentina ad avvicinarsi più volte al 7-0 ancora con Rinaldi, Parisi e Adami.
All’83’ fiammata gialloblu con Montecucco che parte dalla sua metà campo e si invola in azione solitaria conclusa con un tiro che sfiora il palo alla sinistra Ohrstrom.
Al 90′ Debora Mascanzoni segna il gol dell’1-6 e il direttore di gara fischia, sotto un vero e proprio nubifragio, la fine della partita.

Fimauto Valpolicella-Fiorentina: 1-6 (0-3)
Reti: 12′ e 55′ Caccamo, 32′ Mauro, 40′ Bonetti, 50′ Parisi, 71′ Rinaldi, 90′ Mascanzoni De. (V)
Fimauto Valpolicella: 12 Meleddu, 23 Faccioli, 27 Bissoli (53′ Varriale), 5 Salamon, 21 Mascanzoni Da., 11 Tombola (59′ Mascanzoni De.), 77 Sardu, 4 Solow (66′ Montecucco), 2 Riboldi, 10 Boni, 9 Fuselli
A disposizione: 1 Gritti, 7 Mascanzoni De., 3 Varriale, 19 Mason, 32 Coppola, 18 Montecucco, 17 Benincaso
All. Diego Zuccher
Fiorentina: 1 Ohrstrom, 5 Linari, 6 Einarsdottir, 7 Adami, 8 Parisi, 9 Mauro (54′ Zazzera), 10 Bonetti (71′ Rinaldi), 19 Caccamo (66′ Vigilucci), 21 Carissimi, 31 Bartoli, 55 Tortelli
A disposizione: 2 Durante, 4 Daniel, 11 Vigilucci, 14 Brazil, 18 Zazzera, 23 Fedele, 27 Rinaldi
All. Sauro fattori, Antonio Cincotta
Arbitro: Matera di Bergamo (Assistenti Perilli-Monaco)
Ammonizioni: Mascanzoni Da.

Ufficio Stampa

Fimauto Valpolicella Calcio Femminile SSD