SHARE

“Se è un sogno, non svegliatemi”. Sicuramente è questa la frase che si sono dette le giocatrici della Sicilia dopo la vittoria ai rigori contro la corrazzata Piemonte. Emozioni in campo a non finire. Sono le siciliane a passare in vantaggio al 13’ con Olivieri, poco dopo è Barbieri a trovare il pari. Sul finire del primo tempo è Galli a portare avanti il Piemonte che poi si porta sull’1-3 con la rete di Barbieri, doppietta per lei.

Le piemontesi, non hanno fatto i conti con le siciliane che vogliono la finale a tutti i costi e con una rimonta firmata Cancilla e Olivieri agguanta il 3-3 che significano: rigori.  Dagli 11 metri per le piemontesi fatali gli errori si Dreom  e Colombaro, mentre per le siciliane sbaglia solo Viscuso, mentre Incontrera segna e regala il pass per la Finale. La favola siciliana continua..

Spettacolo che non manca neanche nell’altra semifinale tra Lombardia – Veneto. Dopo nove minuti la Lombardia passa in vantaggio con Zangari e al 16’ si porta sul 2-0 con Ronca. La ripresa si apre con il tris lombardo ad opera di Giudici e di Basso per il Veneto.  Quest’ultima accorcia al 76’ con Mastel che firma il 3-2. In pieno recupero con le lombarde quasi in festa arriva l’autorete del Veneto con Bortolaco che sancisce la fine delle ostilità con il punteggio di 4-2.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here