SHARE

Per la Sportland Milano è iniziato il count-down per la seconda partecipazione consecutiva alla Final Eight di coppa Italia femminile.

Le ragazze di mister Stefano Cocchini debutteranno venerdì 9 alle ore 14 al palasport Sandro Pertini di Noicattaro (Bari) nei quarti di finale, contro la padovane del Villa Imperiale.

Le milanesi arrivano a questo importante appuntamento a punteggio pieno nella competizione, con 5 vittorie in 5 gare giocate per conquistare per il secondo anno di fila la coppa Lombardia contro Olympic Cilavegna, Travagliato, Arona (due volte) e San Biagio Monza.

Poi nel doppio confronto degli ottavi di finale di coppa Italia la Sportland ha battuto due volte le emiliane della Medesanese (3-0 e 3-1).

Come è la condizione in vista della Final Eight?

“La squadra sta abbastanza bene – afferma il mister Stefano Cocchini – abbiamo qualche giocatrice acciaccata, ma c’è entusiasmo e questo è il migliore degli antidolorifici. Non possiamo sapere la risposta della squadra a una competizione con impegni così ravvicinati, ma questo vale anche per tutte le avversarie.”

Con quale obiettivo si va in Puglia?

“Vogliamo vivere questa avventura il più a lungo possibile. In questi casi è impossibile fare pronostici, puntiamo a giocarcela sempre al massimo, per non avere poi alcun rimpianto.”

Sei soddisfatto della stagione, oppure bisogna ancora migliorare?

“Penso si possa e si debba migliorare, perché la squadra non sempre si esprime al massimo delle sue possibilità. Tuttavia, comunque vada, competizioni come questa servono per crescere e fare esperienza.”

Come si presenta il Villa Imperiale, avversario dei quarti di finale?

“Non l’ho mai vista giocare dal vivo, ma ha ottenuto risultati importanti e questo dimostra il valore della squadra, con diverse individualità di spicco. Purtroppo non siamo stati fortunati negli accoppiamenti, ma siamo comunque determinati a dare il massimo, per provare a qualificarci per la semifinale.”