SHARE

Tante occasioni create e non concretizzate, il Bellator colpisce in contropiede e affonda il Città di Falconara. Come ormai da qualche gara a questa parte le ragazze di mister Neri creano tanto ma stentano in fase di realizzazione per poi essere punite dalle avversarie. Così anche a Frosinone nello scontro diretto per la salvezza contro il Bellator Ferentum, squadra che resta compatta, resiste alle incursioni delle Citizens e colpisce in ripartenza a metà del secondo tempo. Senza Pascual le marchigiane, causa squalifica, il primo tempo delle azzurre scivola via in sostanziale equilibrio con Falconara a sprecare nel finale il gol del possibile vantaggio con Shai, servita da Lidu, a sparare fuori misura.

Nella ripresa le Citizens cercano in tutti i modi di portarsi in vantaggio. Lidu si mangia un’occasione clamorosa sola davanti al portiere. La pressione cresce e come sempre, quando non si realizza, si rischia di sbilanciarsi troppo e subire. Accade così attorno al 10′ che da un corner per le marchigiane nasca il contropiede delle locali brillantemente realizzato da Martinez. Mister Neri a quattro minuti dal termine fa entrare Marcella come portiere di movimento. Mossa che produce solamente un palo a pochi minuti dal termine. Sulla sirena arriva il raddoppio di Will: 2-0 e falconaresi che, meste, riprendono la strada di casa a mani vuote complicandosi da sole la vita. La classifica al momento dice playout ma la salvezza diretta è a portata di mano se le Citizens sapranno riprendersi, soprattutto a livello mentale, rispetto alle sbandate delle ultime uscite.

«Abbiamo perso una partita che potevamo vincere e questo ci deve far riflettere – commenta mister Neri al termine del match – Anche stavolta abbiamo creato tante occasioni, ma non siamo riusciti a fare gol. Addirittura il loro vantaggio, che ha sbloccato e deciso la partita, è arrivato in un momento di assoluto dominio da parte nostra ed è stato causato da un nostro inopinato errore. Il vero problema è che non abbiamo mostrato la giusta voglia di vincere. Ci dobbiamo rimboccare le maniche per cambiare rapidamente rotta».

TABELLINO

Bellator Ferentum 2
Città di Falconara 0

Bellator: Munoz, Mercuri, Csepregi, Will, Chiesa; Martinez, Papetti, Riccelli, Guercio, Antonucci, Pacchiarotti, Oselame. All. Chiesa.

Città di Falconara: Brugnoni, Luciani, Lidu, Shai, Sevilla; Giuliani, Scatizza, Marcella, Ferrara, Bernotti. All. Neri.

Arbitri: Turano e Pubblico (Roma). Crono: Treglia (Formia).

Reti: 10’17” s.t. Martinez (B), 19’59” Will (B).

Note: ammonite Ferrara (F), Martinez (B).

 

Marco Catalani
ufficio stampa CdF