SHARE

MASCALUCIA, 9-03-2018 –Dalla Roma a Roma. Riparte il campionato femminile di Serie B e dopo circa un mese di stop la formazione del Catania ricomincia dalla capitale e dalla trasferta in casa della Roma XIV, domenica alle ore 15. La stagione si era fermata dopo la sconfitta interna contro la capolista Roma, una partita in cui le rossazzurre allenate da Peppe Scuto hanno dato il massimo, ma sono state punite nei minuti finali. Smaltita la rabbia, ma in questo senso il tempo è stato d’aiuto, Catania riparte con la voglia di chiudere al meglio una stagione partita bene, ma che si è complicata durante il cammino, tanto da dover cambiare radicalmente gli obiettivi prefissati in avvio. Di necessità virtù: è proprio quello che si è fatto in casa rossazzurra, insieme al desiderio di cominciare a programmare il futuro, puntando sulle giocatrici più giovani che diventeranno lo zoccolo duro delle prossime stagioni.

“La squadra – spiega il direttore generale Davide Santonocito – si è allenata bene e non si è mai fermata, si riparte con forti motivazioni e con la voglia di chiudere al meglio il campionato, provando a programmare la prossima stagione. In questo senso, a prescindere dai risultati, non ci siamo mai fermati anche perché una campionato non proprio positivo si può mettere in conto, solo se si fa tesoro degli errori per migliorarsi in futuro. Ripeto: vogliamo chiudere bene questo campionato e dimostrare di essere competitivi. Dobbiamo andare a Roma provando a ripetere quanto di buono fatto nell’ultima gara persa solo in extremis contro la capolista”.