SHARE

La Florentia conquista l’undicesima vittoria consecutiva e torna da Romagnano con 5 goal segnati, la porta inviolata e altri 3 punti fondamentali in classifica. Le rossobianche si portano in vantaggio al 4’ minuto con Hjohlman e, dopo un primo tempo sottotono, dilagano nella ripresa. Da segnalare il ritorno in campo e al goal di Alessandra Nencioni e la prima splendida rete in Serie B di Irene Mazzella.

 

Al fischio d’inizio del Direttore di gara, il Sig. Franzoni, le rossobianche partono subito all’attacco e dopo appena 4 minuti arriva la rete del vantaggio sull’asse Roche-Hjohlman: l’inglese è brava a servire di testa la n.11 rossobianca che sola davanti al portiere non può sbagliare e mette a segno lo 0 – 1. Il forcing della Florentia continua, ma Hjohlman e Pompignoli si divorano due goal davanti a Marabelli. Dopo una timida proiezione offensiva delle padrone di casa, le rossobianche tornano a rendersi pericolose dalla distanza con Vicchiarello, Mazzella, Roche, che fa tremare la traversa con un bolide di destro, e Lotti, che chiama al miracolo Marabelli, autrice di un’ottima partita e migliore in campo per il Romagnano. La Florentia nel primo tempo non brilla e fatica a trovare le soluzioni di gioco giuste a centrocampo, non concretizzando in avanti. Le padrone di casa si propongono in attacco con più continuità e al 22’ Orgiu sfiora il goal del pareggio. Ancora emozioni al “Comunale”: al 27’ un’azione dubbia in area di rigore su Hjohlman non viene sanzionata dalla terna arbitrale e sul finale del primo tempo la n.9 del Romagnano, Donderi, va vicina alla rete con un tiro che sfiora il palo, Leoni si salva e le squadre vanno al riposo sullo 0 – 1.

 

Nel secondo tempo le rossobianche tornano in campo più concentrate e al 52’ arriva la prima rete in Serie B di Irene Mazzella con un missile dai 30 metri che si insacca sotto la traversa. In campo nella ripresa c’è solo una squadra, la Florentia macina gioco e crea azioni pericolose in sequenza con Hjohlman, Gnisci e Vicchiarello che vanno vicine alla rete del KO. Ci pensa la n.25 rossobianca al 68’ a chiudere i conti: Roche illumina e con il destro pennella un passaggio in area per Vicchiarello che controlla e batte Marabelli per lo 0 – 3. Al 69’ proprio Roche lascia il posto ad Alessandra Nencioni, di nuovo in campo dopo il lungo stop, che può subito festeggiare con la rete dello 0 – 4 e potrebbe replicare pochi minuti più tardi, ma il suo sinistro si spegne a lato. All’ 84’ c’è gloria anche per Gnisci che su perfetto assist di Vicchiarello (il 15esimo in stagione) supera il portiere con un pregevole pallonetto. Si chiude così l’incontro, con il Direttore di gara che manda le squadre negli spogliatoi sul risultato finale di 0 – 5.

 

Un ringraziamento sentito alla società del Romagnano per l’ospitalità e l’invito al “Terzo Tempo”, un’occasione importante per vivere il calcio in maniera sana e positiva, all’insegna del fair-play e di una passione condivisa.

 

La Florentia rimane in testa e imbattuta: la formazione rossobianca non subisce goal da 5 partite consecutive e allunga in classifica a +12 sull’Arezzo, che viene bloccato in trasferta dal Torino. Domenica 25 marzo sfida casalinga decisiva per le rossobianche che ospitano una Novese determinanta e in piena lotta per la permanenza in Serie B.

 

“Sono soddisfatto del risultato, anche se nel primo tempo abbiamo sbagliato un po’ troppo” commenta Mister Lelli “Abbiamo segnato dopo 4 minuti, ma poi non abbiamo saputo gestire bene il pallone, rischiando anche in due occasioni. Nella ripresa la squadra è tornata in campo più concentrata e ha chiuso dominando l’incontro. Questi sono i segnali positivi da riportare a Firenze: avere pazienza e saper reagire ai momenti di difficoltà sarà fondamentale nelle prossime gare, a partire da domenica prossima. Contro la Novese sarà un match duro, loro si giocano la permanenza in Serie B e saranno molto determinate. Sono una squadra concreta, chiusa in difesa e ben messa in campo. Siamo consapevoli che sarà una partita difficile, ma fondamentale anche per il nostro cammino e cercheremo, come sempre, di proporre il nostro gioco!”

 

Romagnano: Marabelli (83’ Godio), Giannetti, Pella (79’ Lanza), Di Piero, Nidasio, Veronese, Tuberga (79’ Puricella), Orgiu (75’ Cervellin), Zignone, Saglietti (68’ Soncin)

All. De Caroli

 

C.F. Florentia: Leoni, Bonaiuti (73’ Valgimigli G.), Tona , Baroni, Rodella, Mazzella (75’ Pecchia), Lotti, Vicchiarello, Roche (69’ Nencioni), Pompignoli (46’ Gnisci), Hjohlman (77’ Mascilli)

All. Lelli

 

Tabellino: 4’ Hjohlman, 52’ Mazzella, 68’ Vicchiarello, 75’ Nencioni, 84’ Gnisci

 

Terna arbitrale:

Direttore di Gara Sig. Franzoni (Lovere)

Primo Assistente Sig. Matteotti (Ivrea)

Secondo Assistente Sig. Hosni (Torino)