SHARE

Week-end pieno di partite interessanti. Sicuramente quella che avrà l’attenzione di tutti sarà il big match tra Pro San Bonifacio – Castelvecchio, poiché i giochi negli altri gironi sono ormai decisi anche se manca la matematica.

GIRONE A – Dopo aver rifilato quindici reti al mal capitato Musiello Saluzzo, la capolista Florentia affronterà nuovamente una formazione piemontese, ossia il Romagnano.  Tona e compagne non dovranno commettere passi falsi nonostante l’Arezzo è a meno nove, perché basta un nulla per riaprire il discorso promozione. L’Arezzo dal canto suo sarà di scena a Torino, mentre la Novese affronterà nel big match di giornata la Lavagnese. Interessante scontro anche tra Amicizia Lagaccio – Lucchese e Juventus – Molassana Boero. In chiave salvezza è in programma lo scontro diretto tra Luserna – Pisa, chiede la 24° giornata la gara tra Musiello Saluzzo – Grifo Perugia.

GIRONE B –  Testa coda per la capolista Orobica che ospiterà, fischio d’inizio alle 11.00,  il fanalino di coda del Caprera. Alle 11.30 in programma Real Meda – Oristano. Chiamata alla riscossa l’Inter, che dopo il ko esterno in casa del Como, ospiterà la Torres redice dalla vittoria contro il Marcon. Cerca la continuità il Como che sarà ospite del Milan Ladies che potrà contare anche sul nuovo acquisto Valentina Pedretti, mentre le comasche so galvanizzate dalla bella vittoria contro l’Inter. Chiude la 20° giornata le gare Marcon – Riozzese e Padova – Fiammamonza.

GIRONE C – è il giorno del verdetto: si chiuderà il discorso promozione o si continuerà a vivere un campionato dalle mille emozioni? È il giorno di Pro San Bonifacio – Castelvecchio. Prima contro seconda, con la capolista che deve ancora recuperare il match contro l’imolese che potranno essere altri tre punti virtuali e quindi in caso di vittoria domenica potrebbe essere allungo e fine del discorso promozione. insomma il Castelvecchio per tener vive le speranze deve vincere assolutamente. Il Mozzecane farà visita al Vicenza e il Vittorio Veneto al La Saponeria. Interessante incrocio tra Pordenone – Bologna. Sfide interne per Riccione e Unterland che affronteranno rispettivamente San Marino e Clarentia Trento.  Spicca anche il match tra Jesina – Brixene Obi, mentre il fanalino di coda del Castelnuovo ospiterà l’Imolese. Arriveranno i primi tre punti per il Castelnuovo?

GIRONE D – Qui, anche se manca ancora la matematica, il discorso promozione è chiuso con la Roma che grazie al +12 sulla Lazio può vivere sogni tranquilli. La capolista sarà impegnata in casa del Napoli, che arriva dal pari contro il Chieti. La Lazio giocherà il derby col Latina, mentre le neroverdi del Chieti saranno impegnate in Sicilia contro il Nebrodi. Trasferta siciliana anche per il Lecce che farà visita al Catania. il Grifone Gialloverde, vera rivelazione di questo campionato, affronterà l’Apulia Trani, mentre chiude la giornata il match tra Real Colombo e Roma XIV.