SHARE

SAN BIAGIO MONZA – SPORTLAND MILANO 3-3 (2-2)

RETI: 20’ Tschour (S), 23’Disisto (SB), 25’ Battini (SB), 28’ Di Turi (S), 15’ s.t. Pozzi (S), 18’ Nuara (SB)

SPORTLAND MILANO: Malgrati, Seveso, Tortorelli, Crespi, Cardoso, Tschour, Pozzi, Salmeri, Marchesi, Tombolini, Di Turi, Puricelli. Allenatore: Stefano Cocchini

SAN BIAGIO MONZA: Pagliarulo, Beltrami, Impellizzeri, Disisto, Battini, Santus, Nuara, Facciolongo, Ottobelli. Allenatore: Andrea Perugia

Arbitro: Andrea Fontanella (Sesto San Giovanni)

Ammoniti: Tschour, Pozzi, Beltrami

 

Nell’ultima giornata del campionato la Sportland Milano pareggia lo scontro al vertice sul campo del San Biagio Monza e dopo la coppa Lombardia festeggia il secondo titolo regionale di fila imbattuta (10 vittorie e 2 pareggi) con cinque punti di vantaggio proprio sulle monzesi.

Ora le ragazze di mister Stefano Cocchini disputeranno i playoff per la promozione in serie A2, affrontando nel doppio confronto di semifinale la seconda classificata della Toscana (13 e 27 maggio).

Quella che poteva essere una sfida al vertice decisiva per la promozione si è in realtà trasformata in un’amichevole di lusso a Verano Brianza, visto che la sconfitta del San Biagio nella penultima giornata di campionato sul campo del Cometa ha garantito alla Sportland la matematica certezza del primo posto, con una gara di anticipo.

Lo scontro tra le prime due della classifica comunque è stato giocato con il massimo impegno e grande intensità dalle due squadre, che le hanno provate tutte per superarsi, con il pareggio alla fine che appare il risultato più giusto.

Nella prima parte il pressing e il ritmo alto del San Biagio costringono agli straodinari Malgrati per blindare lo 0-0 sulle conclusioni di Santus, Nuara e Battini.

La Sportland replica con un palo al 15’ di Pozzi e una conclusione di Crespi fuori di poco.

A 10’ dal riposo Tschour spacca la porta da fuori area con una sassata sotto l’incrocio dei pali che spezza l’equilibrio.

La replica monzese è immediata con Disisto che firma l’1-1 da posizione ravvicinata.

I fuochi d’artificio continuano fino all’intervallo con il sorpasso del San Biagio siglato da uno scambio Facciolongo-Battini e i Di Turi che impatta allo scadere, con un tap-in sul secondo palo.

Nella ripresa la Sportland cresce e Pozzi riallunga, griffando il 3-2 a tu per tu con Pagliarulo. Poco dopo definitivo 3-3 di Nuara. Nell’ultima parte Puricelli avvicenda fra i pali Malgrati e si guadagna la pagnotta con due grandi parate.

A fine gara festa grande sul campo e negli spogliatoi in casa Sportland per la vittoria del campionato regionale, celebrazioni che proseguono fino a tarde notte in un locale in Brianza.

(Rinaldo Badini, ufficio stampa Sportland femminile)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here