SHARE

Noceto, 5 Febbraio 2018 – Due gol all’andatauno solo, ma decisivo al ritorno: bomber Rossella Punzi si conferma la castigamatti della Poggese “donatrice” di sei punti su sei alla Causa del Parma Rosa che può consolidare il suo secondo posto in classifica anche dopo la prima giornata della seconda parte del Campionato.

Ecco le sue parole, intervistata al termine di Parma-Poggese dal responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e Squadra Femminile del Parma Calcio 1913 Gabriele Majo:

gabriele majo e rossella punzi dopo parma poggese“Il mio gol? Sugli sviluppi di un fallo laterale sono stata tempestiva a mettere in porta, di sinistro, che non è il mio piede, ma proprio la tempestività ha premiato il mio gesto… In compenso, poi, ho sbagliato occasioni più semplici o più ghiotte, e quindi non sono completamente soddisfatta, anche perché avremmo potuto chiudere la partita prima evitando rischi, perché un gol non è mai sufficiente. La sofferenza ci accompagna un po’ troppo spesso: dovremo migliorare anche da questo punto di vista. Chiaramente non si può sottovalutare il valore dell’avversario, che ha mostrato anche oggi il massimo impegno. Siamo molto soddisfatte soprattutto per lo sviluppo del gioco: prima del secondo tempo il mister ci ha dato una svegliata, dandoci la carica negli spogliatoi, e abbiamo modificato il nostro atteggiamento in campo mettendoci più grinta e più convinzione”.