SHARE

Ala destra nel settore giovanile romagnolo, si ispira a Barbara Bonansea, calciatrice della sua squadra del cuore, la Juventus.

Scoperta dall’ex dirigente ravennate Silvano Fantini, si prefigge come obiettivo quello di migliorarsi a livello tecnico e mentale per crescere gradualmente come atleta.

Scheda di presentazione per Rachele Stradaioli, 18 anni, calciatrice del Ravenna Woman primavera che sogna di diventare da grande fisioterapista, cercando di fare dello sport il lavoro del suo futuro.

 

Ciao Rachele, in che ruolo giochi e quali sono i tuoi punti di forza e i limiti da migliorare dal punto di vista tecnico ?

Ciao, mi chiamo Rachele Stradaioli, ho 18 anni e frequento la quarta geometri a Ravenna. Gioco nella primavera del Ravenna Woman e ricopro il ruolo di ala destra, devo migliorare ancora molte cose soprattutto a livello mentale.

Come è nata la tua passione per il calcio ?

Ho scoperto il mondo del calcio femminile grazie a Silvano Fantini, anche se già da piccola adoravo giovare a calcio con i miei amici.

A chi ti ispiri? Quali sono i tuoi idoli e punti di riferimento nello sport ?

Mi ispiro a Barbara Bonansea calciatrice della Juventus, la mia squadra del cuore.

Ad un turista in gita a Ravenna cosa consiglieresti di visitare della città e cosa sarebbe preferibile mangiare a pranzo ?

A un turista gli farei visitare il centro di Ravenna, lo stadio Benelli e gli farei assaggiare i tradizionali cappelletti al ragù.

Come si svolge la tua giornata tipo ? Quali sono i tuoi obiettivi da realizzare in questa stagione e i tuoi sogni da grande ?

La mia giornata tipo inizia andando a scuola, nel pomeriggio studio e il lunedì, il martedì e il giovedì sera vado agli allenamenti. I miei obiettivi per questa stagione sono quelli di migliorarmi sempre di più sia a livello tecnico che mentale. Il mio sogno è quello di diventare fisioterapista e fare dello sport il mio lavoro.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here