SHARE

Nell’anticipo della XXI giornata del campionato Primavera si registra l’importante successo del Ravenna Woman che supera di misura per 2-1 l’Imolese, con rete decisiva siglata a due minuti dal termine, ancora una volta da Linda Giovagnoli, difensore col vizio del goal, alla sua settima rete stagionale, nuovamente in marcatura dopo l’exploit della scorsa giornata in cui è stata protagonista con una doppietta; anche nella gara dell’andata disputata ad Imola le sue due reti risultarono decisive nel successo esterno per 3-2 delle romagnole.

Il mister Marinella Piolanti manda in campo Tampieri tra i pali, difesa a quattro con Costantino, Cuciniello, Giovagnoli e Amadori, in mediana il capitano Pelloni, Ruggeri, Muratori e Moni a sostegno delle due punte Raggi e Burbassi; assente per due giornate di squalifica Silvia Cinque.

Al 10’ la gara si sblocca grazie alla rete del bomber Giada Burbassi, ritornata a giocare dopo la parentesi con la prima squadra, sempre piu’ capocannoniere del torneo con 23 goal; gara combattuta da entrambe le parti, con le romagnole padrone del gioco e le ospiti brave a difendersi e a chiudere gli spazi con le squadre che vanno negli spogliatoi con il punteggio di 1-0.

Nel corso del secondo tempo diverse occasioni non sfruttate per le padroni di casa ma è l’Imolese a trovare al 25’ la rete del pareggio su calcio di punizione, sfruttando una incomprensione della retroguardia che lascia passare la palla in maniera ingenua attraverso la barriera; veemente la reazione delle ravennate con il forcing finale che viene premiato all’88’ con Linda Giovagnoli che fa valere la sua stazza in avanti, segnando di testa la rete decisiva dell’incontro, sfruttando una punizione calciata da Muratori, con l’incontro che termina sul risultato di 2-1 a favore della squadra di San Zaccaria.

In virtù di questo risultato, le biancorosse balzano al secondo posto in classifica con 45 punti, in virtù di 15 vittorie e 3 sconfitte e un tabellino di 74 reti realizzate e 27 subite.

Nel prossimo turno di sabato 24/3 impegno in trasferta a Bologna.

Di seguito le dichiarazioni post gara del mister Marinella Piolanti : “E’ stata una gara molto combattuta che siamo riusciti a risolvere solo nel finale; rispetto all’andata il match è stato corretto e disciplinato, grazie anche all’autorevolezza dell’arbitro che ha fatto valere la sua esperienza in prima categoria; un ringraziamento in generale a tutta la squadra e in particolare alle due ragazze gentilmente prestate per l’occasione dalla prima squadra Ginevra Costantino e Paola Cuciniello che ci hanno dato una grossa mano in difesa”.

Classifica : Sassuolo 49, Ravenna Woman 45, Femminile Riccione 43, Jesina 42, Sassuolo sq. B 22, Bologna 20, Imolese 16, Vicofertile 15, Osteria Grande 14, San Paolo 12, Castelvecchio 9, San Marino Academy 7.