SHARE

Terza giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A femminile che vede il Breganze impegnato in una lunga e delicata trasferta verso il PalaGems di Roma, dove domani alle 15 le nostre ragazze sfideranno la Lazio, ottava forza del campionato a quota 26 punti, 8 in più rispetto alle biancorosse. Una sfida importante: la squadra di Zanetti per cominciare a risalire la china in classifica ha bisogno di portare a casa punti pesanti che iniettino fiducia e consapevolezza dei propri mezzi.

Una settimana, però, tutt’altro che semplice in casa Breganze: “La partita con l’Olimpus ci ha provato fisicamente e ha lasciato un po’ di stanchezza, rientrata col passare dei giorni”, ha ammesso mister Zanetti, “in settimana però abbiamo dovuto fare i conti con i mali di stagione, quindi non sempre siamo riusciti ad allenarci al meglio, ma per domenica conto di avere tutte le ragazze a disposizione”. Tutte, tranne Laurenti, che a Roma potrà solo guardare: la giocatrice biancorossa sarà costretta in tribuna per scontare la squalifica (per il raggiungimento delle cinque ammonizioni). Sulla via della guarigione, invece, Lisiane Buzignani che la scorsa settimana aveva dovuto rinunciare alla partita contro la Roma, mentre domani dovrebbe essere a disposizione di mister Zanetti.

Di fronte il Breganze si troverà la Lazio di mister Chilelli, squadra in forma, che domenica scorsa ha vinto di misura (2-1) il derby con la Bellator Ferentum: “ È una partita dura per noi: la Lazio è una formazione ben impostata”, ha sottolineato il tecnico del Breganze, “che sta trovando continuità di risultati e che, con l’arrivo della nuova ragazza brasiliana, Luisa Mayara, ha aggiunto valore alla squadra composta già da stelle del calibro di Rebe e Lucileia. Non solo: ha anche un grande allenatore, Chilelli, una panchina lunga ed è una squadra che in casa sua sa il fatto suo. Affrontiamo una trasferta lunga e insidiosa che abbiamo cercato di preparare al meglio, ragionando però anche sul fatto che questa settimana ci sono tre partite in sette giorni e quindi dobbiamo valutare sul piano delle risorse fisiche, legandomi al discorso dei malanni di stagione, come fare. Comunque scendiamo a Roma per fare la nostra partita, cercando come sempre di portare a casa i tre punti: contro l’Olimpus, all’andata, ci siamo presentate senza portieri, quindi abbiamo fatto fronte a situazioni ben peggiori”.

 

Le altre partite della terza giornata (riposano Thiene e Olimpus Roma):

Rambla – Ferentum

Kick Off – Cagliari

Stone Five Fasano – Pescara

Città di Falconara – Real Grisignano

Montesilvano – Real Statte

Salinis – Ternana