SHARE

La preziosa vittoria per 2-1 contro il Sassuolo nella gara disputata all’Antonucci di Bitetto, valevole per la XXII giornata del campionato di serie A femminile ha permesso alle biancorosse di interrompere la serie negativa di 11 sconfitte consecutive, consentendo di giocare lo spareggio per l’accesso ai playout con il Ravenna Woman, arrivata a pari punti in classifica con le pugliesi. Analisi della gara affidata al mister della Pink Bari Roberto D’Ermilio.

Salve mister D’Ermilio, dopo un periodo nero è finalmente arrivata la vittoria che vi permetterà di giocarvi lo spareggio con il Ravenna Woman per l’accesso ai playout

Come si dice in questi casi, eravamo “alla canna del gas”, ci siamo ripresi la possibilità di essere artefici del nostro futuro, fino a ieri eravamo praticamente morti, oggi siamo ritornati a vivere, ce la giocheremo fino all’ultimo respiro.

Come ha motivato le ragazze per questa partita ?

Venivamo da un girone di ritorno disastroso ma con diverse partite perse negli ultimi minuti, consapevoli che con le squadre del nostro livello ce la potevamo giocare; abbiamo vinto una gara disputata con carattere e forza di volontà, caratteristiche che dovremmo mantenere anche nelle prossime gare che ci attendono.

Mercoledi intanto semifinale di Coppa Italia con la Fiorentina

Il nostro obiettivo resta il campionato, affronteremo una squadra di primo livello come i viola, cercheremo di fare del nostro meglio, pur considerando che la priorità per noi resta il campionato.