SHARE

Pink Bari – Pro San Bonifacio 3-1 — Pink Bari (Piazza, Ceci, Marrone, Novellino, Soro, Santoro, Vivirito, Piro, Parascandolo (78′ Di Bari), Serturini, Manno); Pro San Bonifacio (Toniolo, Portobello (67′ Pizzolato), Meneghetti (56′ Cavallini), Baldo, Rossella, Casarotto, Yeboaa, Piovani, Rigon, Portobello, Kastrati).             marcatori : 23′ Soro, 26′ Manno, 58′ Cavallini, 89′ Di Bari. Grandiosa impresa della Pink Bari che supera per 3-1 nella gara di spareggio “playout” giocata sul neutro di Porto Sant’Elpidio la Pro San Bonifacio conquistando con forza e determinazione la salvezza in serie A. Gara subito in discesa per le biancorosse che passano in vantaggio al 23′ con il capitano Francesca Soro; passano solo tre minuti e al 26′ arriva il raddoppio della siciliana Noemi Manno con le squadre che vanno all’intervallo negli spogliatoi sul risultato di 2-0 a favore delle pugliesi; nella ripresa al 58′ la neo entrata Cavallini accorcia le distanze per le venete che si rimettono in partita; nel finale ad un minuto dal termine all’89’ arriva il goal che chiude i giochi con Martina di Bari che suggella il suo ingresso in campo al posto di Parascandolo con la rete del 3-1 finale che pone fine alle ostilità in campo. Entusiasmo alle stelle per la Pink Bari che mantiene la massima categoria, unica squadra a rappresentare il calcio femminile del Sud Italia tra le 12 compagini.