SHARE
Il gruppo delle Azzurre pronto per la sfida che vale davvero tutto: segui la diretta LIVE di Italia-Belgio, valida per la qualificazione al Mondiale su calcioinrosa.it
Il gruppo delle Azzurre pronto per la sfida che vale davvero tutto: segui la diretta LIVE di Italia-Belgio, valida per la qualificazione al Mondiale su calcioinrosa.it

Pronostico rispettato per Nazionale di calcio femminile in Moldavia nell’ambito delle qualificazioni al Mondiale che si svolgerà in Francia nell’estate del 2019. Nel Centro Federale di Vadul lui Voda, le Azzurre guidate da Milena Bertolini si sono imposte per 3-1 al termine di una partita condotta dall’inizio alla fine che però non ho visto soddisfatta il CT per alcune disattenzioni difensive. Una di queste è costato il primo gol subìto in questo girone di qualificazione che ha indispettito non poco l’ex tecnico Campione d’Italia con il Brescia. I gol delle nostre ragazze hanno portato la firma di Tucceri Cimini (alla prima gioia con la maglia Azzurra), autorete di Coleniscenco e Giacinti. Per le padrone di casa, il gol del momentaneo 2-1 a firma di Toma.

“La cosa più importante è aver portato a casa i tre punti – sottolinea Bertolini – quando ho detto che questa per noi era la partita più difficile non dicevo tanto per dire. L’approccio è stato troppo blando, è mancata un po’ di carica agonistica e il loro gol è emblematico: quei palloni li prende chi è più determinato. Abbiamo subito anche qualche ripartenza e oggi la grossa differenza a livello tecnico che c’è tra le due squadre non si è vista. E’ da un po’ di giorni che si parla della partita con il Belgio e purtroppo inconsciamente questo può aver inciso”.

Il risultato più bello della giornata arriva però in serata, quando il Portogallo riesce a bloccare sul pareggio il Belgio al termine di una partita che ha vissuto i suoi momenti più esaltanti in pieno recupero: al 92′ il gol De Caigny ha fatto esplodere gli oltre settemila spettatori che hanno gremito gli spalti del OH Leuven Stadium; un minuto dopo però, sull’azione successiva, fallo da rosso diretto per Philtjens e penalty trasformato da Silva. Da segnalare anche il calcio di rigore sbagliato ad inizio ripresa dalla stella belga del Wolfsburg Tessa Wullaert. Con questo risultato ora le “Fiamme rosse” sono obbligate ai tre punti contro l’Italia a Ferrara: questo pareggio infatti pone le ragazze allenate da Ives Serneels alle spalle delle Azzurre di cinque punti con una gara in meno.

MOLDOVA-ITALIA 1-3 (1-2 pt)
Marcatori: 8’Tucceri Cimini, 30’ autorete Colesnicenco, 43’ Toma, 76’ Giacinti
Moldova: Munteanu, Cerescu, Prisacari (71’ Cusinova), Miron, Caraman (cap), Andone (76’ Musteata), Toma (85’ Topal), Tabur, Chiper, Mitul, Colesnicenco. A disp: Panova, Sivolobova, Vasilica, Petelca. All: Alina Stetenco.
Italia: Giuliani, Bartoli, Linari, Salvai, Tucceri Cimini, Rosucci (70’ Giugliano), Goldoni, Adami, Bonansea (50’Alborghetti), Giacinti, Girelli (cap) (59’Mauro). A disp: Marchitelli, Fusetti, Sabatino, Glionna. All: Milena Bertolini.
Arbitro: Shona Shukrula (Ola). Assistenti: Franca Overtoom (Ola), Fijke Hoogendijk (Ola). Quarto ufficiale: Natalia Ceban (Mda).
Note: ammonite Chiper (M) e Tabur (M).

Classifica gruppo 6
ITALIA 15 (5), Belgio 10 (4), Portogallo 4 (4), Romania 3 (4), Moldova 0 (5)
Tra parentesi le gare disputate

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here