SHARE

La vittoria contro il Martina ha garantito l’accesso alla finalissima di Coppa Italia di A2 al Bisceglie Femminile,match previsto per questa sera, sabato 10 marzo ore 21, al PalaFlorio di Bari contro il Real Balduina.

“Abbiamo raggiunto l’obiettivo della finale”, esordisce Brenda Moroni, “un qualcosa che la società sognava ad inizio stagione considerando che il progetto è cominciato a luglio. Otto gol non si fanno per caso e noi abbiamo avuto il merito di giocare una grande gara contro un ottimo avversario come il Martina”. Tre gol in semifinale, doti da leader indiscusse e grande esperienza, ma per Moroni in finale questi fattori non contano, “Per me è sempre la prima volta, non conta cosa si è vinto in passato, conta concentrarsi approcciandoci come ad una gara normale. Le prime avversarie siamo noi stesse se non arriveremo con il giusto approccio alla finale di stasera”. Finale che non vedrà protagonista Giusy Soldano, ammonita e squalificata per la finalissima, “Da amica e da collega mi spiace tantissimo”, afferma Moroni, “Sapevo quanto ci teneva a questa gara, spero di farle alzare la coppa stasera”. Di fonte il Bisceglie si troverà un Real Balduina capace di vincere la propria semifinale con autorità, battendo 5-1 il Flaminia con Saraniti grande protagonista con una tripletta. Arbitreranno l’incontro Stefania Candria della sezione di Teramo e Sara Lucia della sezione di Aosta; crono: Giuseppe Doronzo sezione di Barletta. La gara sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina facebook: Divisione calcio a 5 a partire dalle ore 21.