SHARE

A tre giornate dal finale di campionato, il Martina calcio a cinque femminile occupa il settimo posto in classifica con 30 punti a -4 dalla zona playoff, ben distante dalla zone basse della graduatoria, occupando una posizione in classifica di limbo.

In una stagione dove si è centrato l’accesso alle “final four” di categoria, nonostante i numerosi infortuni occorsi alle calciatrici della rosa, diamo spazio e voce al Presidente Guglielmo Boccia che traccia un bilancio della stagione in corso alla luce degli obiettivi raggiunti, dei condizionamenti che l’hanno caratterizzata e delle ultime gare di campionato ancora da disputare.

Salve presidente Boccia, un bilancio provvisorio della stagione in corso

Attualmente ci troviamo in una posizione di limbo in classifica, manca poco per andare in paradiso e allo stesso tempo possiamo vantare un congruo vantaggio sulle squadre pericolanti che ci consente di restare in una zona di assoluta tranquillità; i risultati ottenuti vanno comunque valutati in doppia veste, al di là della situazione attuale in classifica il risultato sportivo è assolutamente soddisfacente considerate le difficoltà che ci hanno penalizzato nel corso della manifestazione.

Cosa in particolare vi ha condizionato durante la stagione ?

E’ stata una stagione caratterizzata da tanti infortuni gravi che hanno falcidiato le nostre ragazze, Sacchetti, A. Intini, Adone e da ultimo il nostro capitano Pugliese sono state penalizzate nel corso del torneo; l’uscita forzata dal campo di quest’ultima, a 6 minuti dal termine, nell’ultima gara disputata, ha consentito agli avversari di rimontare due goal nel finale di partita; la sua assenza costituisce una grossa perdita che pesa e condizionerà il nostro finale di stagione; nel corso del torneo, inoltre, un’altra nostra tesserata Colosimo è venuta meno, non partecipando più alle gare della Domenica perchè impegnata al lavoro, ennesima defezione importante che si affianca alle altre gia’ precedentemente citate

Si ritiene soddisfatto delle prestazioni ottenute dalle sue ragazze ?

In virtù di queste situazioni, possiamo ben affermare di aver realizzato un grande miracolo sportivo, centrando l’accesso alle final four di categoria, vincendo un grande match nel preliminare di Lamezia Terme, dispiace poi per la sconfitta rimediata con il Bisceglie ma bisogna dare atto che i nostri avversari sono stati piu’ forti e hanno meritato di vincere.

Obiettivi per il finale di stagione

Daremo il massimo in questo finale di stagione dove ci attendono tre gare in campionato, due in casa e una in trasferta con sfide sulla carta abbordabili ma rese piu’ complicate dalle numerose assenze che hanno falcidiato la nostra rosa; diverse giocatrici scenderanno in campo con delle infiltrazioni in una stagione dove la sfortuna ci ha perseguitato, raggiungere la zona playoff sarà difficile ma non impossibile, certo affrontare le gare con la squadra al completo e integra dal punto di vista fisico ci avrebbe dato maggiori possibilità di centrare l’obiettivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here