SHARE

Conquistato l’obiettivo play off, che consacra l’annata positiva del Martina calcio a 5 femminile che aveva già tagliato il prestigioso traguardo della “Final Four” di Coppa Italia, il presidente della compagine pugliese, Guglielmo Boccia, ci tiene a fare il punto sulla stagione e a ringraziare tutti coloro i quali hanno contribuito a questi splendidi risultati.

“Voglio ringraziare tutte le mie calciatrici, lo staff tecnico, la fisioterapista, i dirigenti, gli sponsor, il gestore del campo Elia Angelini, per la grande disponibilità profusa in questa stagione 2017/18. Abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati all’inizio della stagione, ovvero qualificarci per la fase preliminare di Coppa Italia, che è terminata disputando una Semifinale a livello Nazionale, andando ben oltre le aspettative, perché non ci siamo fermati soltanto al preliminare, ma abbiamo disputato anche una Semifinale contro una squadra molto più attrezzata di noi. Per quanto riguarda il campionato siamo riusciti con tre vittorie consecutive a raggiungere i play off, che sono un giusto premio a una squadra che nell’ultimo periodo, diciamo da Dicembre, sta facendo di necessità virtù; sono stati tante le infortunate, per ultima e in ordine di tempo il nostro capitano Isabel Pugliese, prima di lei Sacchetti, Alessia Intini e Valenzano, oltre a problemi fisici di varia natura che ha dovuto fronteggiare Colosimo, fermata anche da impegni lavorativi. Tutti hanno dato il massimo e voglio ringraziare tutte, perché in questa stagione, con grande spirito di sacrificio e di abnegazione, hanno contribuito alla riuscita di un grandissimo risultato. Essere tra le prime in un girone difficile, con un numero ridotto di ragazze, per tanto a loro e a tutte va il mio personale GRAZIE. Un grazie sincero e sentito per ciò che tutto hanno dato, sperando di aver dato anch’io qualcosa a loro. Ora ci andremo a giocare questi play off consapevoli che sulla carta non partiamo avvantaggiati, ma allo stesso modo non partiamo ovviamente sconfitti. Ogni gara ha una sua storia e la squadra del Napoli è molto più attrezzata, sicuramente ha una rosa molto più competitiva rispetto alla nostra, cercheremo di far la partita della spensieratezza perché non abbiamo nulla da perdere, ma soltanto qualcosa da guadagnarci. Grazie a tutti e buon proseguimento.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here