SHARE

FORTITUDO MOZZECANE – IMOLESE: 2-1

Fortitudo Mozzecane: Olivieri, Pecchini, Caliari (25’ st Welbeck), Signori (25’ st Mele C.), Salaorni, Marconi (34’ st De Vincenzi), Martani, Carraro (38’ st Dal Molin), Peretti, Bottigliero (10’ st Rotondo), Gelmetti.

A disposizione: Venturini, Welbeck, Fasoli, Mele C., Dal Molin, De Vincenzi, Rotondo.

Allenatore: Bragantini.

Imolese: Sassi, Manara, Zotti, Lenzi, Baharvand, Ait Bouazza (32’ st Biondi), Finotello, Giovannini, Iraci, Antonellini, Colasuonno.

A disposizione: Turrini, Biondi.

Allenatore: Mastroiaco.

Arbitro: Costa (Novara).

Assistenti: Vinco, De Grazia (Verona).

Reti: 12’ st Martani (rigore), 22’ st Iraci, 43’ st Peretti.

Note: ammonite Colasuonno e Caliari.

Dopo la vittoria contro San Marino le gialloblù conquistano i tre punti con l’Imolese, in una gara più complicata del previsto, e agganciano il Castelvecchio a 61 punti.

La partita è ricca di azioni e occasioni. Si inizia subito con Martani, che nel giro di cinque minuti crea il caos in area: finta di destro e tiro a giro di sinistro che finisce poco oltre l’incrocio e poi dribbling e passaggio per Peretti, che di piatto manda sopra la traversa. Al 20’ il primo vero pericolo per la porta difesa da Olivieri, quando Colasuonno lascia partire un diagonale che esce di pochi centimetri.

Al 31’, su angolo di Gelmetti, impatta di testa Carraro, ma il suo tiro è fermato dal difensore sulla linea di porta. Il primo tempo si chiude sullo 0-0, nonostante la due occasioni finali: al 35’ Gelmetti non riesce a dare forza alla sfera messa in mezzo da Caliari e il portiere blocca in comoda presa; al 36’ Martani salta il portiere ma calcia addosso a un difensore.

La ripresa si apre con un brivido, visto che Colasuonno riesce a saltare Salaorni ma per fortuna il suo destro finisce alto. Il momento che cambia la partita arriva al 12’: Martani si procura il calcio di rigore e lo trasforma, siglando il vantaggio per le padrone di casa e portandosi al comando della classifica marcatori del suo girone. Al 19’ prova il raddoppio Gelmetti, che spara forte all’angolino ma il portiere dell’Imolese si supera e manda in angolo. Al 22’ Iraci ottiene il pareggio con una bella girata da posizione defilata.

Le ragazze di Bragantini, consapevoli dell’importanza dei tre punti, attaccano senza sosta per riportarsi in vantaggio; al 29’ ci prova Martani, ma il suo destro esce di un nulla, al 31’ Gelmetti  ci prova di testa, ma Sassi salva ancora. A riportare le gialloblù in vantaggio ci pensa Peretti, che al 43’ spara da fuori area all’incrocio e trova un gol bellissimo. 2-1 risultato finale.