SHARE

L’intervista al Portiere ecco le sue parole:

“Domenica non abbiamo giocato: il campionato era stato fermato e ancora non si conosce la data del recupero. Qui a Parma ha nevicato parecchio e le previsioni dicono che nevicherà ancora: per cui è tutto un imprevisto…La nostra stagione, come squadra, sta andando molto bene visto che siamo seconde, per quanto mi riguarda personalmente ci si allena e quando si può si gioca…Nella partita col Pievecella dell’andata per me è stata una grande emozione scendere in campo, anche perché era la mia ex squadra: era andata abbastanza bene, se non fosse stato per il finale con la mia espulsione, dicono abbastanza ingiusta, DSC_5122e che mi aveva un po’ demoralizzato, anche perché, fino a quel punto tutto era filato liscio, e se non fosse stato per quel dettaglio… Purtroppo ne capitano di tutti i colori: ci sono stati molti episodi, in questa stagione, sia a vantaggio nostro che a svantaggio, diciamo molte sviste… Il ruolo del portiere non è facile: anche se il calcio è uno sporti di squadra, il portiere è sempre solo e se prende gol è più colpa sua che degli altri. Per superare questo tipo di difficoltà bisogna allenarsi bene e cercare di dare sempre il meglio e questo lo si può fare solo attraverso l’allenamento.Modelli? Nel femminile ho sempre ammirato Hope Solo (portiere del Seattle Reign e della Nazionale statunitense, ndr) per le prestazioni in campo e anche la Laura Giuliani della Juventus che pure è altrettanto valida. Per quanto riguarda gli uomini l’idolo di tutti i portieri, e ovviamente anche mio, è senza dubbio Buffon.. La mia esperienza di Istruttrice al Parma Summer Camp di Parma Football AcademyE’ stata molto bella: abbiamo passato quattro settimane all’insegna del calcio, c’erano molti bambini che si sono divertiti; è stato molto emozionate perché vedevi sempre una marea di gente con questi bambini che giocavano da mattina a sera a calcio… E’ stato proprio bello… Di solito questi Camp sono a Giugno quest’anno ci saranno di nuovo e io spero di farne parte ancora…”