SHARE

Caterina Stasi: «Vittoria importante. Combatteremo partita dopo partita»

La Makula Molfetta si aggiudica anche la 22esima giornata vincendo per 5-0 la sfida casalinga contro il Neapolis Polignano.

Al PalaFiorentini le molfettesi cercano subito di mettere pressione alle avversarie, ultime in classifica ma in grado di bloccare sul 2-2 la capolista Taranto nel turno infrasettimanale. Tuttavia i primi tentativi non riescono ad andare a segno. Così a metà primo tempo ci pensa Giacò a trafiggere l’estremo difensore del Polignano con un tiro imparabile che vale l’1-0. Dopo qualche minuto è Altamura a siglare il raddoppio che vale il parziale 2-0.
Nella ripresa la Makula gioca costantemente nella metà campo avversario e Giacò trova altre tre reti con l’ultima che è un capolavoro di coordinazione: lancio lungo e la mancina, al volo, da posizione defilata che di tacco insacca il portiere ospite.
Finisce 5-0 che vale la conferma per le ragazze di Mister Camporeale come miglior attacco del torneo con 96 reti.

«Questa è stata una vittoria importante: non possiamo permetterci di perdere punti, soprattutto con squadre sotto di noi in classifica. Abbiamo avuto la stessa voglia di vincere che abbiamo mostrato a Bitonto perchè sappiamo che abbiamo lasciato punti importanti per strada in questo girone di ritorno», commenta Caterina Stasi.
«Sono soddisfatta della mia prestazione e di non aver preso gol ma adesso conta ragionare da squadra: dobbiamo continuare così per arrivare sempre più in alto. Tra un mese, a fine regular season, vedremo dove siamo», continua il portiere.

Domenica la Makula è attesa dall’insidiosa sfida sul sintetico di Altamura. Nel frattempo, in attesa del recupero del match tra Manfredonia e Melpignano, la classifica è ancora guidata dal Taranto a 47 punti, Melpignano 46, Makula 44, Manfredonia 43, Trani 42, Sirio 41, Bisceglie 39 per l’ultimo posto a disposizione in chiave play off.

 

Ufficio stampa Makula Molfetta