SHARE
Mister Camporeale: «Obbligati alla vittoria. Periodo nero alle spalle»

 

La Makula Molfetta scende in campo domenica 18 febbraio al PalaFiorentini quando alle ore 16 andrà in scena la sfida con il Sirio per la gara valida come ventesima giornata del campionato di serie C femminile di calcio a 5.

Le biancorosse sono reduci dalla vittoria contro il Salinis per 2-8 e il derby vinto per 5-1 contro l’Arcadia Bisceglie, punti che hanno permesso di risalire la classifica e andare in quarta posizione con 38 punti all’inseguimento del Trani, terzo a 39, del Melpignano, secondo a 40, e del Taranto, primo a 42.
Contro, invece, le salentine che vinsero per 4-2 nella gara d”andata e che devono difendere la posizione in classifica occupata, la sesta, che consente di sperare ai play off con 32 punti. Il Sirio è reduce dalla convincente vittoria contro il Taranto per 5-2 e quella per 0-7 contro il Soccer Sava.

«Moralmente il derby e anche la convincente vittoria contro il Salinis ci danno tanta carica», esordisce Mister Nico Camporeale, «ma sappiamo che adesso abbiamo sette finali di qui alla fine della regular season e che non possiamo assolutamente sbagliare. Abbiamo perso punti preziosi a inizio del girone di ritorno ma siamo stati bravi a compattarci ancora di più e a credere in quello che proviamo in allenamento e si è visto anche nella prestazione della squadra».

«Rispettiamo il Sirio: all’andata ci punì, ha vinto contro la capolista ed è in corsa come noi per il campionato. Non dobbiamo abbassare la tensione, restare concentrati tutti sull’obiettivo finale».

Ufficio stampa Makula Molfetta